Ucciso in casa a Fabriano, domani udienza di convalida e autopsia

Fabriano – Si terrà domani l’udienza di convalida d’arresto davanti al gip di Ancona per Alessandra Galea, la 49enne accusata di aver ucciso il convivente Fausto Baldoni, 63 anni, a Fabriano, in provincia di Ancona. Il delitto si è consumato sabato scorso, nell’abitazione di via Castelli 56. L’accusa per la donna è di omicidio volontario aggravato dalla coabitazione. Disposta l’autopsia sul corpo della vittima che verrà effettuata domani all’ospedale di Torrette ad Ancona dal medico legale Mauro Pesaresi. Il 63enne, al culmine di una lite, è stato colpito più volte al viso e alla testa con un oggetto contundente, probabilmente un abat jour, che gli ha procurato, tra l’altro, una frattura del cranio. Il fascicolo, inizialmente aperto dal pubblico ministero Daniele Paci, è in procinto di passare ai pm Ruggiero Dicuonzo e Valentina Bavai. Probabile la richiesta di una perizia psichiatrica sulla donna che da sabato si trova rinchiusa nel carcere di Villa Fastiggi a Pesaro dopo il fermo disposto dalla Procura ed eseguito dai carabinieri. (Ansa)