AMBITO 10 FABRIANO – ISOLATA VARIANTE INGLESE, IPOTIZZATA QUELLA BRASILIANA

Fabriano – Emergenza covid-19 nell’entroterra. Isolata la variante inglese, ipotizzata con forte sospetto quella brasiliana. I sindaci dell’Ambito 10 (Fabriano, Cerreto d’Esi, Sassoferrato, Serra San Quirico e Genga) con una nota congiunta, poco fa, hanno comunicato quanto segue: 

“Cari Concittadini, dagli esami di laboratorio effettuati a campione sui tamponi positivi dell’Ambito 10, precisamente i Comuni di Fabriano, Sassoferrato, Cerreto d’Esi, Serra San Quirico e Genga, é stata isolata la variante inglese e ipotizzata con forte sospetto quella brasiliana del COVID-19. Le caratteristiche della variante inglese consistono in una maggiore trasmissibilità e maggiore gravità dei sintomi, mentre quella brasiliana presenterebbe maggiore trasmissibilità e potenziale propensione alla reinfezione. A fronte di quanto rappresentato si richiama la cittadinanza al rigoroso rispetto delle consuete precauzioni di indossare correttamente i dispositivi di protezione e di sanificare regolarmente le mani, il rispetto del distanziamento interpersonale e le altre misure di precauzione che rappresentano la base dei comportamenti da tenere. L’appello è rivolto anche a coloro che sono stati già vaccinati, ovvero hanno contratto il virus e sono guariti. Si invita tutti coloro che riscontrassero sintomi ad isolarsi immediatamente e a contattare il medico di base per le indicazioni. La battaglia per sconfiggere il Covi-19 é ancora lunga e la sua efficacia passerà per la capacità di ognuno di noi di preservare la nostra salute e quella di tutti coloro che ci sono intorno”. E’ firmata dai sindaci Gabriele Santarelli (Fabriano), Maurizio Greci (Sassoferrato), David Grillini (Cerreto d’Esi), Tommaso Borri (Serra San Quirico) e Marco Filipponi (Genga).

La nota del sindaco di Genga Marco Filipponi

“Questa mattina i sanitari mi hanno comunicato che il caso della variante inglese del COVID-19 isolato nel comprensorio dell’Ambito 10 é proprio il mio. Le mie condizioni di salute sono in continuo miglioramento, mi sono comunque messo a disposizione dell’autorità sanitaria per le indagini ritenute opportune. Nel pomeriggio, insieme ai colleghi di Fabriano, Sassoferrato, Cerreto d’Esi, Serra San Quirico ed ai medici dell’Area Vasta ci siamo riuniti in una video conferenza per confrontarci sulla gravità della situazione attuale, che registra contagi in crescita e l’incombere pesante delle temibili varianti. Ora più che mai è giunto il tempo della più assoluta responsabilità.”

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy