A PRECICCHIE LE CAMPANE SUONANO A FESTA

Dal 28 al 30 agosto torna nel piccolo castello il tradizionale Palio dei Campanari, giunto alla XIV edizione, in cui Bernabeo Signore di Precicchie nel 1254, chiamati  a sé i Signori dei castelli di Apiro, Castelletta, Grotte, Porcarella, San Giovanni d’Avoltore e Sant’Urbano, per mettere fine a lotte di potere e predominio, dà il via a 3 giorni di gare e festeggiamenti. Ecco allora la gara di carte il venerdì; la contesa del dolce per le dame e le sfide con brocche, chiavi, sacchi e segò per gli atleti dei 7 sette castelli il sabato sera; infine la domenica la sfida più attesa quella delle campane, ultima sfida in cui primeggerà chi meglio riuscirà nella nobile arte di far vibrare il bronzo modulando un suono armonico e melodioso. Sarà la classifica stilata alla fine di tutti i giochi a decretare il castello vincitore che si aggiudicherà l’ambito palio. Ma anche gli spettatori potranno mettere alla prova la propria abilità con vari giochi popolari. Il tutto sarà allietato da giullari e saltimbanchi; non mancheranno le mostre, il  laboratorio di carta a mano, trucca bimbi e musica. Appuntamenti golosi presso le hostarie, negli “angoli del gusto” e negli stand gastronomici con le specialità del territorio; domenica aperto a pranzo su prenotazione.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy