In evidenza

Paraciclismo: Le prime dichiarazioni del campione italiano Giorgio Farroni

Sabato 13 e domenica 14 aprile a Montesilvano (Pe) si sono svolti i Campionati Italiani di paraciclismo, una prestigiosa manifestazione tricolore e primo evento clou di tutto il 2024 che anticipa un ciclo di gare importanti per il paraciclismo italiano e per gli azzurri del commissario tecnico Pierpaolo Addesi impegnati nelle prossime gare di Coppa del Mondo, alle Paralimpiadi di Parigi a fine agosto e ai Mondiali di Zurigo a fine settembre.

Il campione fabrianese Giorgio Farroni ha conquistato il podio, sia nella gara in linea che a cronometro. lo abbiamo raggiunto stamattina per un commento a questa nuova vittoria, prima di partire per un intenso allenamento.  “Sabato ho corso la gara su strada- racconta entusiasta Giorgio- stessa partenza per due categorie, sono riuscito a tenere un forte ritmo dall’inizio e, rimanendo con un mio compagno di squadra dell’altra categoria ed essendo solo in testa ‘dei miei’, mi sono messo a sua disposizione per cercare di far vincere anche lui. Praticamente ho tirato il gruppetto per 40 km e poi ho lasciato far fare loro la propria volata nel finale di corsa. Domenica nella cronometro ho fatto un vero e proprio test per i prossimi appuntamenti di coppa del mondo in Belgio (1-5maggio) e Maniago (PD) dal 16 al 20 maggio. gare che decideranno chi va o meno a Parigi. La cronometro è andata molto bene anche  a livello di dati scaricati in telemetria Gare che decideranno chi va o meno a Parigi. L’appuntamento di Parigi è sicuramente un mio obiettivo- conclude Giorgio-  ma la convocazione non dipende solo dai miei risultati, sono uno dei papabili ma nulla è certo. Da atleta posso solo che vincere o perlomeno arrivare più avanti possibile in queste gare.  Adesso vado ad allenarmi…spero che oggi non mi si incolli il vento!”

Gigliola Marinelli