Basket: Le “vecchie glorie” fabrianesi tornano sul parquet!

FABRIANO – A volte ritornano. In questo caso, il ritorno è di quelli da non perdere. Sabato 26 marzo le “vecchie glorie” del Fabriano Basket scenderanno sul parquet per affrontare la Nazionale Italiana Over 65/70/75 in una amichevole in programma al palazzetto dello sport di Cerreto d’Esi (An) alle ore 18.30. L’evento è stato chiamato “Un canestro per la pace”.

La squadra fabrianese sarà composta da un bel numero di giocatori che hanno vestito la canotta biancoblù tra il 1966 e il 1980, ovvero negli anni della straordinaria “escalation” dalla Prima Divisione alla serie A2 sotto la guida del compianto professor Giuliano Guerrieri e dell’altrettanto compianto storico assistente Ugo Sghiatti.

Chi scenderà in campo per il Fabriano Basket? Ecco la lista, in rigoroso ordine alfabetico: Fabrizio Abbati, Arrigo Berionni, Luciano Bolzonetti, Renzo Carnevali, Piergiorgio Castelli, Corrado De Angelis, Renato Giovannini, Paolo Lippera, Fabio Panzini, Leandro Santini, Amleto Schicchi, Leonardo Sonaglia, Raffaele Tonini, Rodolfo Valenti, Maurizio Venturi.

Per allenare questa “gloriosa” squadra, tornerà a Fabriano da Pesaro dopo tanti anni coach Giorgio Secondini, che firmò l’impresa della prima storica promozione in serie A2 insieme a Ugo Sghiatti, dopo le dimissioni di Guerrieri. Al suo fianco, nelle inconsuete vesti di assistente allenatore, Roberto Mondati e con loro il preparatore atletico Franco Rosei e il medico dottor Mario Carloni.

E veniamo alla Nazionale Italiana Over 65/70/75. Al momento hanno annunciato la loro presenza i giocatori Stefano Cecchini, Paolo Amatori, Giampiero Camicioli, Federico Marini, Rolando Marchi, Stefano Disarò, Claudio Grasso, Walter Baroni, Claudio Beato, Juner Pozzato, Giuseppe Ponzoni. L’allenatore è Ugo Schiavo.

Valenti, Carnevali e De Angelis che solitamente vestono la maglia della Nazionale Italiana Over 65/70/75 in questa straordinaria circostanza giocheranno due tempi per squadra.

Dirigeranno l’incontro due ex arbitri di serie A, Marcello Reatto di Feltre (Belluno) e Angelo Tullio di Fermo.

Un grande rientro anche al microfono: lo “speaker” della partita sarà Gianni Quaresima, con Gigliola Marinelli inviata “a bordo campo”.

All’entrata del palazzetto saranno esposte alcune foto “d’epoca” del Fabriano Basket.

Fra il primo e il secondo tempo ci sarà una esibizione “Baskin” di Jesi, la prima realtà della Vallesina di basket inclusivo, cioè lo sport in cui atleti normodotati giocano con giovani disabili.

L’ingresso all’evento è gratuito, consentito solo ai possessori di Super Green Pass e con obbligo di mantenere la mascherina indossata all’interno dell’impianto.

L’evento si avvale del sostegno di Halley Informatica, RadioGold, Tipolitografia Fabrianese e la collaborazione del Comune di Cerreto d’Esi.

Ferruccio Cocco

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy