Oltre 200 vaccinazioni anti Covid-19 nell’open-day di Fabriano

Fabriano – Oltre 200 vaccinazioni anti Covid-19, a Fabriano, in occasione dell’open-day chiesto dal sindaco di Fabriano ed effettuato da Area Vasta 2 sabato scorso, presso il centro vaccinale cittadino sito all’interno del centro commerciale Il Gentile, nei locali dell’ex Agenzia delle Entrate. “Un numero che conferma la bontà dell’iniziativa per cui chiederemo al direttore di Av2, Giovanni Guidi, di poter effettuare altri open-day al posto del camper” dichiara il primo cittadino, Gabriele Santarelli. Complessivamente tra quest’ultima iniziativa e le due mezze giornate con il camper, in centro, si sono vaccinate 270 persone. Poi bisogna aggiungere le somministrazioni effettuate negli altri comuni dell’Ambito. Dichiara il sindaco: “L’aggiornamento è che abbiamo una classe di una scuola media della città in quarantena. Mi appello alla cittadinanza: resta fondamentale la vaccinazione. Chi è vaccinato – dice Santarelli – continui a rispettare distanziamento e ad indossare la mascherina dove necessario. Anche all’aperto bisogna far attenzione in quegli spazi dove si possono creare assembramenti. C’è preoccupazione per l’aumento dei contagi anche nella provincia di Ancona: qui a Fabriano stiamo tenendo bene, temiamo un peggioramento”.

I dati

I dati infatti mostrano, riferendoci ai cinque Comuni dell’Ambito 10, che la situazione è pressoché identica a un mese fa. Ieri pomeriggio, dati della Regione, avevamo 90 persone in isolamento, di cui 21 attualmente positive. Un mese fa, report del 5 ottobre, avevamo 87 utenti in quarantena (3 in meno di ieri) e 22 persone positive (1 più di quanto registrato ieri). Nel dettaglio: attualmente sono 14 i positivi a Fabriano, 2 a Cerreto d’Esi, 3 a Sassoferrato e 2 a Serra San Quirico, nessuno a Genga. Un mese fa quasi gli stessi positivi di ieri: il 5 ottobre erano 13 (uno in meno), con la differenza, però, che rispetto a trenta giorni fa abbiamo 19 persone in isolamento in più rispetto alle 51 registrate il 5 ottobre.

Qui Sassoferrato

Dichiara il sindaco di Sassoferrato, Maurizio Greci: Si invita la cittadinanza al rispetto delle normative vigenti nell’attuale periodo emergenziale, per la tutela propria e di tutta la comunità: particolare raccomandazione alla prudenza relativamente a distanziamento, utilizzo obbligatorio delle mascherine nei luoghi al chiuso e divieti di assembramento. Si ricorda, inoltre che a Sassoferrato è operativo il centro vaccinale di prossimità (Sassoferrato – Genga) presso i locali ex Polimedica di Via Giuseppe Garibaldi. La programmazione delle prenotazioni avviene per il tramite dei medici di base. E’ possibile fare il vaccino anche nelle farmacie locali su prenotazione”.

Marco Antonini

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy