FABRIANO – ARRIVANO LE LUCI A LED

di Marco Antonini

Fabriano – È iniziata nei giorni scorsi la sostituzione dei punti luce con quelli a led all’ingresso della città. Un intervento atteso da tempo. Il sindaco, Gabriele Santarelli, spiega: “Il risultato è notevole. La visibilità è nettamente migliorata e questo si somma al beneficio sui conti del Comune e sul bilancio ambientale con una diminuzione sensibile delle emissioni di anidride carbonica. Un investimento – evidenzia – che fa bene alla sicurezza, al decoro, alle tasche e all’ambiente”. L’intervento, a Fabriano, è iniziato dal quartiere Santa Maria, lungo la principale strada che dallo svincolo Est della SS 76 conduce, tramite via Casoli e via Dante, in centro e, di conseguenza, negli altri quartieri. Il progetto per la nuova illuminazione prevede la sostituzione di 2.193 corpi illuminanti lungo le strade con quelli a led. Verranno messi anche 151 pali e 34 funi di acciaio per le lampade sospese. All’ordine del giorno anche il rifacimento di alcuni quadri elettrici. Secondo i conti fatti dall’Amministrazione comunale questa scelta consentirà di risparmiare circa 250 mila euro l’anno per la spesa della corrente elettrica ai quali vanno aggiunti i risparmi per tutte le manutenzioni che non saranno necessarie per almeno 10 anni. Una novità attesa riguarda il centro storico. A luglio, infatti, sono stati consegnati gli elaborati del progetto definitivo per la nuova illuminazione a led che andrà ad esaltare al massimo il patrimonio artistico e culturale. La settimana scorsa, intanto, i lavori hanno riguardato anche una frazione, Albacina e prossimamente gli uffici comunali lavoreranno per progettare lo stesso tipo di intervento anche nel resto del territorio. Diverse, intanto, le segnalazioni dei cittadini su questa tematica molto sentita con l’arrivo dell’inverno. Ci sono diversi residenti che chiedono un intervento a Cancelli e a Marischio, altri lungo viale Stelluti Scala, non lontano dalla stazione ferroviaria e in via Bellocchi e Mattarella dove l’illuminazione è da potenziare.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy