Scuola Marischio, si studia trasferimento al Borgo. “E il nuovo plesso?”

di Marco Antonini

Gli alunni, 70 in tutto, sono troppi e per mantenere il giusto distanziamento per evitare il diffondersi del Covid-19, la direzione dell’Istituto Comprensivo Marco Polo di Fabriano studia una soluzione alternativa. I genitori delle 5 classi della scuola primaria di Marischio alzano la voce e oltre alla sicurezza che giustamente va garantita pretendono risposte dall’Amministrazione comunale sul futuro della scuola elementare di Marischio. Siamo in una delle frazioni più popolose del Comune di Fabriano. Qui, da più di 20 anni, si attende la costruzione del nuovo stabile. Già stanziati dal Ministero 1.246.000 euro. La scuola è stata progettata, individuata la location. Si aspetta l’avvio dei lavori. I genitori sono preoccupati per la possibile chiusura definitiva dello storico plesso: “Vogliamo la scuola nuova che aspettiamo da 20 anni, troppo tempo è passato. I lavori dovevano già essere iniziati. Che fine hanno fatto i fondi pubblici? Com’è la situazione? Il Comune può aggiornarci costantemente?”.

I marischiani chiedono risposte certe convinti che una nuova sede, in questo particolare momento storico dominato dal Covid, avrebbe evitato il trasferimento provvisorio degli alunni a Fabriano. Si, perché gli alunni delle 5 classi di Marischio, se le condizioni non cambieranno, inizieranno le lezioni nella città della carta e non più nella frazione. In Consiglio d’Istituto, infatti, la proposta votata è stata quella di spostare alcune classi, tre per la precisione, alla media Marco Polo e due nella vicina elementare Mazzini, in via Fabbri. Classi numerosi, una sola entrata e uscita, il distanziamento doveroso da rispettare sono i motivi che hanno spinto a prendere questa decisione anche se sul tavolo ci sono anche altre soluzioni. La parola d’ordine della direzione dell’Istituto Comprensivo Marco Polo è la sicurezza degli alunni garantendo il giusto distanziamento, come da normative. (immagine di repertorio della scuola elementare di Marischio).