LOTTA E OCCUPAZIONE IMMEDIATA

Il Partito Comunista dei Lavoratori di Ancona esprime la sua totale vicinanza ai lavoratori della Tecnowind di Fabriano che sono in sciopero per la tutela del proprio posto di lavoro e del loro futuro. Sono anni che questa fabbrica vive una crisi ormai irreversibile che verrà riversata tutta sulle spalle dei lavoratori che sono da mesi senza stipendio e reddito. Cercheremo in base alle nostre possibilità di attivarci per apportare un contributo alla lotta sulla base dei nostri principi e obbiettivi chiari e precisi che delineano chiaramente la nostra formazione politica. Invitiamo tutta la classe lavoratrice della suddetta fabbrica ad intensificare i momenti di lotta ed a interrompere ogni forma di dialogo e concertazione con il padrone e con le varie burocrazie sindacali che tendono a buttare acqua sul fuoco. Il livello di scontro va necessariamente alzato con il blocco immediato delle merci in entrata ed uscita, con la tutela degli impianti e dei macchinari per mezzo dell’occupazione della fabbrica sulla quale si costruisca una piattaforma alternativa che permetta ai lavoratori di prendere direttamente in mano le fila della vertenza e dell’agitazione all’interno del sito produttivo e che crei le condizioni per una ripartizione tra tutti del lavoro a parità di salario. Che spinga immediatamente tutti i sindacati a costituire una cassa di resistenza che possa in parte sopperire al danno economico al quale andranno incontro tutti i lavoratori. Esortiamo tutti quei settori più combattivi presenti all’interno della vertenza a trascinare dietro di sé il destino di tutti e a prendere una posizione dura verso chi probabilmente ha tutto l’interesse a riscrivere una storia sempre con la stessa traccia e lo stesso copione. Invitiamo i lavoratori a valutare ogni forma alternativa di autogestione e di appropriazione della fabbrica che possa cambiare il proprio futuro attualmente legato alla sconfitta ed ad una vita di stenti e povertà. Tutto questo è applicabile però se si mantiene sempre un livello di scontro alto e continuativo verso chi vuole speculare e ricavare profitti sulle sofferenze dei lavoratori. Questo è l’unico modo e metodo per respingere l’attacco del padrone!! L’unico sistema che faccia prevalere gli interessi dei lavoratori e non quello dei capitalisti.

Pcl Ancona

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy