DUE GUARITI, UNO A FABRIANO. SASSOFERRATO DIVENTA “COVID FREE”

Fabriano – Due nuovi guariti, uno a Fabriano e uno a Sassoferrato a seguito di doppio tampone negativo in 24 ore. Nessun tampone positivo, ormai da settimane. La città sentina festeggia: non ha più casi di positività al coronavirus. E’ l’aggiornamento di oggi, mercoledì 3 giugno. Dall’inizio della pandemia, sono 92 i casi positivi al Covid-19 a Fabriano, incluse 82 persone ufficialmente guarite e sette decessi. Due le persone di cui si attende, adesso, la guarigione. Il numero complessivo dei sassoferratesi risultati positivi rimane fermo a 19, inclusi i tre casi di decesso e i 16 guariti. A Cerreto D’Esi, i 4 casi dall’inizio dell’emergenza ad oggi, si sono risolti con tre guarigioni e un decesso. Lo stesso vale per Genga con la guarigione, alcune settimane fa, dell’unico caso fino a oggi registrato. Sono circa 10 i residenti nei cinque comuni dell’Ambito Territoriale 10 in quarantena.

Qui Sassoferrato. La nota del sindaco, Maurizio Greci

Si rende noto alla cittadinanza che, dagli aggiornamenti odierni, non sono emersi nuovi casi di positività al Covid-19 sul territorio comunale mentre è con estremo piacere che, finalmente, possiamo dichiarare la guarigione dell’ultimo soggetto risultato malato di Covid-19 sul nostro territorio comunale a cui vanno i migliori auguri del sottoscritto e di tutta l’Amministrazione comunale.
Nel poter, quindi, dichiarare l’assenza di positivi, nonché di soggetti attualmente in quarantena cautelativa all’interno del nostro Comune, si invita la cittadinanza a mantenere viva, in ogni caso, la soglia dell’attenzione, nel rispetto delle buone prassi e dei comportamenti corretti da tenere per proseguire sulla strada del ritorno alla normalità, al vivere sociale e alla ripresa delle attività ordinarie.
Si raccomandano, in particolare, l’uso della mascherina nelle occasioni in cui non è possibile mantenere la distanza prescritta e, in ogni caso, all’interno di luoghi pubblici o esercizi commerciali, provvedere frequentemente al lavaggio ed igienizzazione costante delle mani, rispettare il divieto di assembramento, mantenere condotte corrette anche nelle occasioni ludiche e di socialità.
Il bilancio del Covid-19 sul nostro territorio è stato duro; in particolare non ci stanchiamo di ricordare i tre concittadini deceduti sui 19 casi di positività complessivi riscontrati. Anche nel rispetto di quanto accaduto, pertanto, l’invito alla cittadinanza alla rigorosa osservanza delle regole vigenti non può venire meno.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy