ESTATE A FABRIANO, SI STUDIA IL DRIVE-IN

di Marco Antonini

Fabriano – La “Fase 2” è partita anche a Fabriano. Allo studio anche il drive-in. “Stiamo studiando – dice il sindaco, Gabriele Santarelli – di organizzare il “drive-in” in città così potremo guardare bei film questa estate. Lo faremo, con molta probabilità, in un grande parcheggio della periferia. Abbiamo già alcuni preventivi, a breve decideremo”. A Fabriano, quindi, si potrà seguire un film dalla propria macchina. L’idea iniziale era quella di fare un drive in solo con macchine d’epoca, un modo per attrarre visitatori, ma poi l’emergenza Covid-19, ha cambiato le carte in tavola e la possibilità verrà estesa a tutti. “Sarà un cinema all’aperto particolare – spiega il primo cittadino – con uno schermo 9 per 12 metri a tre metri d’altezza, ognuno nella propria auto”. Stessa tipologia che potrebbe essere utilizzata nei prossimi mesi per il Fabriano Film Fest.

Fase 2 in città 

Sono allo studio iniziative da intraprendere per sostenere le attività di somministrazione di cibo e bevande. Il Comune consentirà di ampliare le superfici esterne per recuperare i coperti che si perderanno all’interno dei locali per distanziare i tavoli. Anche il sindaco, questi giorni, ha monitorato la situazione facendo dei sopralluoghi ai parchi e ai cimiteri. “Ho visto comportamenti corretti e tante persone con la mascherina anche dove non è obbligatorio. Purtroppo – conclude – ho dovuto constatare anche alcuni comportamenti non corretti soprattutto nei parchi dove sono stato anche costretto a intervenire per far scendere alcuni bambini dai giochi alla presenza dei genitori”.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy