COVID-19, DUE NUOVI GUARITI A FABRIANO

di Marco Antonini

Fabriano – Due nuovi guariti, oggi, 6 maggio, nella città della carta. Sono, complessivamente, 118 i casi accertati dall’inizio dell’emergenza nell’Ambito 10. Da quattro giorni non ci sono notizie di nuovi tamponi positivi dai Comuni dell’entroterra. I numeri, dall’inizio dell’emergenza sanitaria, sono 91 i casi positivi al Covid-19, inclusi 43 persone ufficialmente guarite e sei decessi. 42 i fabrianesi che risultano ancora positivi. A Sassoferrato sono ben 21, a ieri, i giorni consecutivi senza nuovi tamponi positivi. Si resta fermi a 19 casi di Coronavirus, compresi tre decessi e nove guariti. Sono 7 i sassoferratesi che speriamo possano uscire presto dal tunnel del covid-19. A Cerreto D’Esi non ci sono malati. I 4 casi complessivi si sono risolti con tre guarigioni e un decesso. Stessa situazione a Genga con la notizia della guarigione dell’unico caso fino a oggi registrato. A Serra San Quirico vi sono tre positivi, ma si riferiscono a tre anziani ospitati da vari anni alla casa di riposo di Mergo, per i quali risulta ancora la residenza in paese. Quindi, in realtà è l’unico centro dell’Ambito 10 a essere completamente Covid-free dall’inizio dell’epidemia. Da alcuni giorni si sono aggiunti Genga e Cerreto d’Esi per l’assenza di casi. Complessivamente in quarantena nei cinque comuni del fabrianese sono più di 60 i residenti in isolamento fiduciario e/o forzato.

I buoni alimentari

L’Amministrazione comunale, intanto, ha pubblicato nuovo avviso per i buoni spesa. I nuclei familiari che risultano assegnatari dei voucher elettronici del bando pubblicato del 6 aprile, però, non potranno ripresentare una nuova domanda. Possono presentare istanza di ammissione all’erogazione di un voucher i nuclei familiari residenti nel Comune di Fabriano, in gravi e momentanee difficoltà economiche, con una disponibilità finanziaria inferiore a 6mila euro (conti correnti, titoli e fondi comuni), che sono quindi impossibilitati nell’immediato a far fronte alle necessità di sostentamento del proprio nucleo familiare. Solo in situazioni particolari, legate all’attuale emergenza, possono partecipare al bando coloro i quali si trovino sul territorio comunale, pur non residenti. Sarà possibile presentare domanda dalle ore 9 di lunedì prossimo, fino alla mezzanotte del giorno dopo.

Gores

Sono 29 i campioni positivi al coronavirus sui 981 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore. Lo rende noto il Gores. Il totale dei casi positivi dall’inizio dell’emergenza sale a 6.421 su 45.026 test effettuati. Sono saliti, intanto, a 2.242 i dimessi/guariti nelle Marche, mentre i ricoverati sono 395. Secondo i dati resi noti  oggi, mercoledì 6 maggio, dal Gores, ci sono 42 pazienti in terapia intensiva (di cui 6 a Pesaro Marche Nord, 14 ad Ancona Torrette). 302 in terapia non intensiva, 51 in area post acuzie, mentre 147 sono ospiti di strutture territoriali. Sono invece 2.841 i malati in isolamento domiciliare. Su 6.421 casi positivi registrati, la provincia di Pesaro Urbino ne conta 2604, quella di Ancona 1.822, quella di Macerata 1.047, quella di Fermo 454, quella di Ascoli Piceno 285, oltre a 209 casi di fuori regione. I casi e contatti in isolamento domiciliare sono attualmente 7.234, tra cui 966 operatori sanitari.

Cani e gatti

Riprende la possibilità di accedere a canili e gattili nelle Marche per l’adozione degli animali, previo appuntamento telefonico o con strumenti informatici, presenza di una sola persona, rispetto del distanziamento sociale e della normativa vigente in tema di contenimento della diffusione del virus Covid-19. Lo prevede il decreto n. 146 del presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli: consentiti i servizi di cura degli animali da compagnia (pensione, toelettatura, addestramento, custodia); l’attività di allenamento e di addestramento dei cani compresi quelli di guida per i non vedenti e di salvamento ma solo nei centri specializzati e nelle aree previste ed autorizzate, senza il contatto diretto fra le persone. Infine cambia l’orario di apertura degli esercizi commerciali di vicinato: dalle 7 alle 21.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy