COVID-19 FABRIANO. POGGIO SAN ROMUALDO SALUTA ASSUNTA FAGGIONI

di Marco Antonini

Lutto a Fabriano. E’ deceduta questa mattina, 31 marzo, all’ospedale di Torrette di Ancona, a 63 anni, Assunta Faggioni in Animobono. La donna ha combattuto fino alla fine contro il Covid-19, ma per lei non c’è stato nulla da fare. Moglie, mamma, nonna, verrà salutata giovedì 2 aprile, in forma privata, presso il cimitero di Poggio San Romualdo, piccola località del comune di Fabriano dove viveva. Qui verrà impartita la benedizione prima della sepoltura. Lascia il marito, due figli, un nipotino piccolo e i parenti tutti nel dolore. Una brutta notizia nel giorno in cui l’Asur ha annunciato la guarigione di 6 malati. Ad oggi sono due i decessi registrati a Fabriano secondo i dati forniti dalla Regione Marche per Covid-19. I casi di positività al Coronavirus sono complessivamente 68 a Fabriano, compresi i guariti e i tre casi accertati oggi nella città della carta.

“Oggi – dice il sindaco, Gabriele Santarelli – si sono registrate 6 guarigioni e purtroppo una seconda vittima collegata al Covid-19. A Fabriano tra le persone risultate positive al tampone, per fortuna in quarantena a casa e quindi non ricoverate, ci sono anche due bambin*, un* di 7 e un* di 11 anni. Questo per ricordare a tutti che nessuno è immune e che i nostri comportamenti responsabili servono anche a proteggere chi ci sta intorno”.

 A Sassoferrato e negli altri Comuni dell’Ambito 10 non sono emersi nuovi casi di positività. In totale, pertanto, il numero complessivo dei concittadini di Sassoferrato risultati positivi è pari a 15, inclusi i tre casi di decesso. Due casi a Cerreto d’Esi e zero a Genga e Serra San Quirico. Nelle Marche, secondo il bollettino del Gores di oggi, 31 marzo, dall’inizio dell’emergenza sono decedute 477 persone, di cui 322 maschi e 155 femmine. 283 quelli residenti nella provincia di Pesaro-Urbino, 95 nella provincia di Ancona, 54 nella provincia di Macerata, 37 in quella di Fermo e tre in quella di Ascoli Piceno. Le persone che, purtroppo, sono decedute oggi sono 25.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy