PALIO DI SAN GIOVANNI, E’ IL GIORNO DEGLI ARCIERI

Tutto è pronto per uno degli appuntamenti più importanti del Palio di San Giovanni Battista di Fabriano: la sfida degli arcieri. “A Fabriano – ha detto il presidente dell’Ente, Paolo Mearelli – non ci può essere il Palio, senza la sua gara di tiro con l’arco. La compagnia Arcieri, nata più di 10 anni fa con lo scopo di far rivivere le grandi qualità dell’arte del tiro con l’arco, anche quest’anno metterà le proprie frecce ed i propri archi a disposizione del Palio e dei curiosi. Due i momenti salienti: la tradizionale sfida tra gli arcieri delle quattro porte prevista questa sera e la tappa del campionato Italiano F.I.T.A.S.T. (Federazione Italiana Arco Storico) per le vie della città che si è svolta domenica”. La compagnia Arcieri Fabriano è una delle più competitive e blasonate nel panorama dell’arco storico medioevale italiano. Il 2014 ha visto due arcieri fabrianesi fregiarsi del titolo di campione italiano e di vice-campione italiano FITAST categoria Pueri: Simone Ballerini e Anna Ciarlantini e di due terzi posto della classifica finale nella categoria Arco Tradizionale a squadre e Arco Storico a squadre”. Cresce l’attesa per conoscere chi vincerà la sfida. Nel 2016 la vittoria è andata alla Porta del Borgo.

Il programma di oggi, giovedì 22 giugno

ore 17,30 “I Chiavelli, Signori di Fabriano tra storia e mistero”. – Vie del centro Attività dedicata ai bambini dai 6 ai 12 anni. Per info e prenotazioni: eventi@fabrianopalio.it

ore 21.30  Sfida degli arcieri – Piazza del Comune

 

Il cuore della Porta

Per rendere più sentito lo spirito della Rievocazione Storica in onore di San Giovanni Battista e per far rivivere la magia del Medioevo a tutti, residenti e visitatori, in ogni Quartiere è stato individuato un “luogo” del cuore della Porta, cioè una via, un vicolo o uno spiazzo il quale attraverso l’addobbo delle case, dei portoni, dei cancelli e dei terrazzi verrà trasformato in un vero e proprio “luogo” medievale.  Protagonista è l’araldica con i suoi scudi con l’arme delle famiglie nobili del Quartiere e con i drappi e drappeggi per l’ornato, perché “… per la festività di San Giovanni, un elemento di notevole valore era dato dall’uso di addobbare con tappeti, coperte, drappi e damaschi i balconi e i davanzali delle finestre…” Il “Cuore della porta” scelto dai Portaioli corrisponde a:

Piazza Cairoli: PORTA DEL BORGO 

Piazzetta della Ceramica: PORTA CERVARA

Piazza Quintino Sella e 1° Vicolo di Via Balbo: PORTA DEL PIANO

Piazza Manin e Via Gentile da Fabriano: PORTA PISANA

Il programma di domani, venerdì 23 giugno

ore 13.00  Inizio Infiorata dei “Giovani Infioratori” – Cattedrale San Venanzio

ore 17.30 Presentazione libro “Rodolfo, Chiavello ed altri Messeri” di Giovanni Battista Ciappelloni – pubblicazione a cura di Fondazione Carifac

ore 21.30  Premiazioni Infiorate Artistiche – Piazza del Comune

ore 22.00 Benedizione solenne degli Arnesi, dei fiori e del Palio 2017 presieduta da S.E. Mons. Stefano Russo – Piazza del comune

ore 22.30 Palio dei Monelli – Piazza del Comune

Il programma del 24 giugno, festa del Santo

ore 10.00 Annullo postale – Sede Ente Autonomo Palio San Giovanni Battista

ore 18.00 Solenne Pontificale presieduto da S.E. Mons. Stefano Russo e Processione al Santo Patrono Cattedrale San Venanzio

ore 21.30 Trofeo della porta – premiazione – Piazza del Comune

ore 22.00 Sfida del Maglio – Piazza del Comune

 

Marco Antonini

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy