DORME IN MACCHINA QUANDO ARRIVA IL CONTROLLO DELL’INPS

Una segnalazione che fa riflettere. L’ha scritta Alessia B. sul gruppo Fabriano. 

“In una città come Fabriano capita anche che, a chi ha perso la casa domenica mattina, il lunedì successivo passi la visita fiscale dell’INPS e il medico di turno lasci il foglio che dichiara che in casa non ha trovato nessuno. Ma va? Forse perché c’era l’ordinanza di sgombero e non c’è stato il tempo di comunicare all’Inps in che parcheggio si dorme? Non sarà che qui a Fabriano si sta troppo minimizzando la situazione? A me risulta che le case inagibili sono svariate, ma la macchina burocratica va avanti come se niente fosse accaduto. Caro Sindaco non sarà il caso di prendere le parti dei suoi concittadini e chiedere chiarimenti in merito? Poi si chiedono perché i contribuenti sentono lo Stato nemico.”

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy