SCRITTA OFFENSIVA CONTRO IL PARRUCCHIERE, SCATTA LA DENUNCIA

Un altro episodio inqualificabile nelle Marche. A farne le spese è un parrucchiere ora indignato e determinato ad ottenere giustizia per quel gesto non se l’aspettava proprio. Ignoti, hanno imbrattato la serranda della sua attività con una scritta offensiva. La triste scoperta l’ha fatta ieri mattina al suo ritorno al lavoro. Una scritta di colore azzurro a grandi dimensioni per prendere in giro la sua fede calcistica. “Sono 12 anni che lavoro qui e mai una cosa del genere mi era capitata” è lo sfogo di Andrea Mandolesi, di Porto San Giorgio, titolare della parrucchieria Andrew Glamour lungo la strada Castiglionese presa di mira da qualche tifoso. Sangiorgese e per di più di cuore bianconero/ascolano sono stati probabilmente un mix che ha indotto qualche buontempone a fare quel gesto. Uno scherzo? Una intimidazione? Mandolesi non l’ha presa bene, ne è rimasto ferito. Fatto sta comunque – riferisce il Corriere Adriatico – che ancora prima dell’apertura della parrucchieria era già partita la segnalazione di un passante alla polizia che è subito arrivata sul posto. La polizia di Fermo è sempre molto attenta al sorgere delle dinamiche magari un po’ oltre le righe tra tifoserie. “Devo ringraziare gli agenti del commissariato di Fermo che sono stati con me molto vicini e professionali. Ora andrò subito a sporgere denuncia”.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy