+12.000 INGRESSI AL MUSEO DELLA CARTA NEL 2014

Il 2014 è stato un anno da incorniciare per il Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano che ha superato i 45 mila ingressi. Un vero e proprio successo con un aumento di circa 12 mila biglietti rispetto all’anno precedente. “Numeri straordinari – commenta l’Assessore al turismo Giovanni Balducci – che dimostra le potenzialità della nostra struttura.” Complice la mostra ‘Da Giotto a Gentile, infatti, il personale del Museo ha approfittato dei tanti turisti che sono arrivati in città da ogni parte d’Italia per ammirare la Pinacoteca ed ha accolto nella storica sede di Largo Fratelli Spacca curiosi ed appassionati. Non tutti coloro che sono arrivati a Fabriano erano a conoscenza dell’esistenza di questo museo unico nel suo genere ma è bastato raccontare parte della storia della città che tanti turisti si sono decisi di entrare e visitare i locali del complesso San Domenico. Un boom di ingressi continuativo per dodici mesi. Anche nei mesi antecedenti la mostra voluta da Sgarbi il Museo della Carta e della Filigrana ha centrato l’obiettivo. Rispetto al 2013 si sono avuti 200 visitatori in più a gennaio, 500 in più a febbraio, 3.000 in più a marzo, più 300 entrate a luglio, più 1.200 ad agosto. Pure gli ultimi mesi dell’anno sono stati da record: più 2.000 visite a settembre e novembre, più 1.300 a ottobre e dicembre. Unico dato negativo il mese di aprile: a Pasqua, infatti, c’è stato un calo di entrate pari a 1.200 biglietti. Non solo adulti ed entrate singole, buone prestazioni anche per il settore gruppi e comitive scolastiche. Il Museo ha ottenuto pochi mesi fa anche il certificato d’eccellenza dal portale turistico Trip Advisor. Online la struttura è al settimo posto tra le attrazioni della provincia di Ancona. Al primo posto, da mesi, un’altra eccellenza della città della Carta: il Museo del Pianoforte Storico del Complesso San Benedetto.

Marco Antonini

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy