Faberianus, “Le stanze invisibili”. Tre giorni in centro con la cultura e la Notta delle Chiese

Il 20, 21 e 22 maggio si terrà a Fabriano la prima edizione di Faberianus, iniziativa promossa dalla Diocesi di Fabriano-Matelica e organizzata dall’Ufficio Cultura diocesano. Si tratta di una tre giorni di eventi e iniziative volta alla riscoperta e valorizzazione del patrimonio artistico, storico e culturale di cui il nostro territorio dispone. Il tema scelto per quest’anno è “L’invisibile nel visibile”, un viaggio alla scoperta di ciò che è nascosto, dell’interiorità e della spiritualità. L’ufficio Cultura, in collaborazione con le realtà già attive sul territorio come FaberArtis, Fabriano storica, l’Ente Palio, il Gruppo giovani guide e la pastorale scolastica della Diocesi ha voluto proporre questa iniziativa.

Venerdì 20 maggio alle 18 aprirà Faberianus un’inedita visita guidata al palazzo vescovile realizzata insieme a Fabriano storica. Il palazzo vescovile domina con il suo loggiato e l’attigua torre civica la piazza di Fabriano, ma sono pochi coloro che sono entrati o conoscono i locali contenuti all’interno dell’episcopio. Un esempio lampante di qualcosa di visibile, ma che nasconde tesori preziosi e nascosti ai più. Seguirà poi l’inaugurazione di una piccola mostra presso la sede di Ufficio cultura, in Largo Bartolo da Sassoferrato 4, che esporrà opere d’arte realizzate da alcuni ragazzi di Fabriano sul tema de “l’invisibile nel visibile”. La mostra sarà aperta nei tre giorni dell’evento.

Sabato 21 maggio dalle 20, in collaborazione con FaberArtis, l’Ente palio e il Gruppo Giovani Guide, sarà possibile visitare le chiese del centro storico, in particolare San Venanzio, San Benedetto, San Biagio, San Nicolò, Santa Caterina e il Museo diocesano, in un’esclusiva e speciale notte in cui fino alle ore 23 questi luoghi saranno aperti e illumineranno il centro di Fabriano. Le strutture aperte saranno liberamente visitabili e al loro interno vi saranno dei ragazzi che, aiutati da dei volontari di FaberArtis e del Palio, mostreranno ai visitatori delle meraviglie che spesso sono ignote anche agli occhi dei cittadini più accorti. È anche possibile, solo su prenotazione, fare un tour guidato dai ragazzi del Gruppo giovani guide, che accompagneranno i visitatori nel percorso tra il Museo diocesano, San Venanzio, San Benedetto e San Nicolò, raccontando delle curiosità storiche artistiche nascoste nelle vie che è possibile incontrare lungo il percorso. Nello stesso giorno, anche nel centro di Sassoferrato si terrà un tour nel quale sarà possibile visitare, nel tardo pomeriggio e di sera, le chiese della città.

Concluderà Faberianus domenica 22 maggio alle ore 18 presso i Giardini del Poio. Si tratta dell’ultimo incontro della seconda stagione di “L’oro sono loro” organizzata dall’Ufficio cultura e della Pastorale scolastica in occasione del quale dialogheremo con Massimo Bray, direttore della Treccani ed ex ministro della cultura nel 2013 e nel 2014 sul tema “La cultura come strumento di libertà e di pace”. A causa dei posti limitati, si consiglia vivamente la prenotazione. Per informazioni e per prenotarsi è possibile mandare una mail al seguente indirizzo: ufficiocultura.fabrianomatelica@gmail.com

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy