Giombi: “La maggioranza ha tolto il numero legale, Consiglio saltato”

Di Andrea Giombi, consigliere comunale Fabriano Progressista
Ieri è accaduto un fatto straordinario, che credo non si sia verificato mai in un Consiglio Comunale di Italia. La maggioranza ha tolto il numero legale al Consiglio Comunale impedendo quindi lo svolgimento della seduta. Siamo nel teatro dell’assurdo. La Giunta era impegnata, dopo la nostra nota inviata al Prefetto Darco Pellas al Presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli e al Presidente del Collegio dei revisori dei conti Daniel Paoloni, ad iniziare la procedura per l’approvazione del bilancio di previsione e, dunque, non si è degnata di partecipare alla seduta del Consiglio Comunale previamente convocato. Non c’è alcun rispetto non tanto verso noi Consiglieri, ma verso i cittadini. Questo è l’ennesimo evento che dimostra come la Giunta si debba dimettere. L’esperienza della demagogia in politica non può continuare in danno alla nostra Città.
error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy