Olindo Stroppa (FI): “Il sindaco non può chiedere collaborazione alla minoranza solo quando fa comodo”

di Olindo Stroppa, consigliere comunale Forza Italia Fabriano

Dopo aver letto le dichiarazioni del Sindaco Santarelli riguardanti la mancata approvazione del bilancio entro il 31 maggio, non ha nemmeno avuto il coraggio di parlare con noi, ma come al solito o si è social o non si hanno notizie, mi preme rispondere sempre via social o via stampa. Siamo alla fine di una tragica commedia italiana che purtroppo ha creato problemi ai cittadini. Promettevano di approvare i bilanci di previsione entro il 31 dicembre, volevano aprire il palazzo come una scatola di tonno. Dopo 4 anni di governo si sono ritrovati rinchiusi dentro la scatola di tonno senza avere l’apriscatola. Se ci sono problemi dovuti a questioni interne al palazzo, se non riescono ad approvare il bilancio entro i termini stabiliti, devono solo fare un mea culpa, probabilmente non sono stati in grado di gestire il personale. Se si è dimesso un assessore al Bilancio e in un anno non sono riusciti a trovare un sostituto, se un assessore ai Lavori Pubblici se ne va sbattendo la porta, se in due anni si sono avvicendati 5 incarichi per il dirigente addetto del territorio, se la dirigente ai servizi finanziari fa un ricorso al Tar, se i lavori pubblici sono fermi da anni, detto tutto ciò vi chiedo una riflessione. Le colpe sono da attribuire a tutti questi personaggi o chi dirige a livello amministrativo il nostro Comune non è in grado di farlo? Dopo la mancata approvazione del bilancio il sindaco si rivolge alla minoranza, forse spera di scaricare le responsabilità a qualcun altro come fa di solito. Quando le minoranze proponevano delle soluzioni spesso sono state derise, non si può chiedere le collaborazioni solo quando fanno comodo. Siamo al capolinea, questa è l’ ennesima dimostrazione della loro incapacità di governare, per il bene del comune e dei suoi cittadini facciano un serio esame di coscienza e si dimettano in blocco, eviterebbero alla popolazione in altro anno di non governo.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy