OPERATIVA LA TENDA VACCINI A CERRETO, DOMANI VACCINAZIONI A SERRA SAN QUIRICO

Operativo, da ieri, il punto vaccinale di Cerreto d’Esi, presso la tenda della Protezione Civile, grazie ai medici di famiglia, Giovanna Pavoni e Saverio Carlucci. Si parte con massimo 40 somministrazioni a settimana per le categorie più fragili come dalle indicazioni Asur. Le vaccinazioni in tenda si svolgeranno sempre il mercoledì e il giovedì dalle 9.30 alle 12.30. “E’ un punto di supporto ed in numero limitato rispetto all’attività di vaccinazione principale che resta sempre quella prenotabile on-line e che si svolge presso il PalaFermi a Fabriano” dice il vicesindaco, Michela Bellomaria. I medici sono coadiuvati da un’infermiera professionale. Sul posto anche i volontari della protezione civile di Cerreto d’Esi. Da domani, intanto, arriveranno le prime dosi di vaccino anti-Covid-19 anche a Serra San Quirico presso gli ambulatori dei medici di medicina generale che prestano servizio nella piccola cittadina della Gola della Rossa: Maddalena Priori e Tatiana Giuliano. Si potranno vaccinare 50 persone a settimana grazie ai medici che hanno già vaccinato, a domicilio, ultraottantenni e fragili. Intanto è allo studio anche un punto vaccinale a Sassoferrato che potrebbe diventare realtà nelle prossime settimane. A Fabriano procede spedita la vaccinazione con un ritmo, dalle 8 alle 20, di 260 somministrazione al giorno.

Covid Ambito 10

I numeri aggiornati: nell’Ambito 10 sono 390 le persone in quarantena (278 a Fabriano, 50 a Cerreto d’Esi, 12 a Genga, 41 a Sassoferrato e 10 a Serra San Quirico), di cui 176 attualmente positivi (112 a Fabriano, 32 a Cerreto d’Esi, 8 a Genga, 20 a Sassoferrato e 3 a Serra San Quirico). Rispetto a martedì i dati aggiornati a ieri pomeriggio hanno 11 quarantene in più e 4 positivi in meno.

Marche

Continuano a diminuire i ricoveri per covid negli ospedali marchigiani, anche se con qualche piccola battuta di arresto. I degenti complessivi sono scesi a 506, -17 su ieri, ma i pazienti in terapia intensiva sono 68, +2, quelli in semi intensiva 125, -11, quelli in reparti non intensivi 313 (-8). I dati del Servizio Sanità della Regione Marche di ieri pomeriggio, 28 aprile, danno conto anche di 36 dimessi nell’ultima giornata. Si allenta ulteriormente la pressione sui pronto soccorso, dove si trovano attualmente solo 10 persone, non ricomprese fra i ricoverati, mentre gli ospiti di strutture territoriali sono 204. Sono 5.690 i positivi in isolamento domiciliare, i positivi ala data di oggi (ricoverati più isolamenti) sono 6.196. Le persone in quarantena per contatti con contagiati sono 12.597.
I dimessi/guariti dall’inizio della pandemia salgono a 87.947.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy