Cerreto d’Esi – RUBA BANCOMAT AL CIMITERO POI PRELEVA, DENUNCIATA 28ENNE

di Marco Antonini

Cerreto d’Esi – Una donna di Jesi, 28 anni, già nota per precedenti specifici, è stata denunciata dai carabinieri della Compagnia di Fabriano per furto e indebito utilizzo di carta di credito. Dopo una lunga indagine i militari sono riusciti a dare un nome e un volto all’autore di un furto avvenuto a settembre 2019 in prossimità del cimitero di Cerreto d’Esi. Un uomo del posto di 67 anni aveva parcheggiato l’auto per andare a trovare un proprio caro sepolto al camposanto. Una visita di pochi minuti. Tanto, però, è bastato alla donna per danneggiare il finestrino della macchina e rubare borsello che l’uomo aveva lasciato all’interno del mezzo. In un attimo è riuscita a dileguarsi nel nulla con 400 euro in contanti, alcuni documenti e la tessera bancomat. Dell’episodio sono state immediatamente allertate le forze dell’ordine. Dagli accertamenti è emerso che la donna, poco dopo il furto, ha effettuato un prelievo con quel bancomat, presso uno sportello automatico nella vicina Matelica per un importo pari a 750 euro. L’operazione è stata ripresa dalle telecamere di sicurezza. A seguito di ulteriori indagini la donna è stata denunciata per furto e indebito utilizzo di carta di credito.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy