OGGI IL CONSIGLIO COMUNALE IN VIDEO CONFERENZA

Fabriano – Torna a riunirsi, dopo l’emergenza Covid, il consiglio comunale a Fabriano. L’appuntamento è oggi, giovedì 14 maggio, alle ore 15. La seduta si svolgerà mediante collegamento simultaneo dei partecipanti in video conferenza tramite collegamento a una piattaforma telematica. Ciascun consigliere riceverà, all’indirizzo di posta elettronica istituzionale, il link di collegamento per partecipare alla riunione 30 minuti prima dell’avvio dei lavori. Dopo le comunicazioni che, come sempre, aprono i lavori del consiglio, ci sono 9 interpellanze e 4 mozioni. All’ordine del giorno anche l’approvazione dello schema di convenzione con la provincia di Ancona per adesione alla stazione unica appaltante e l’aggiornamento del Piano comunale di emergenza di Protezione civile.

Gran parte delle interpellanze sono firmate da Andrea Giombi, (foto), consigliere di Fabriano Progressista. “Sono proposte – dichiara Giombi – che ritengo utili per affrontare questo momento. In primis la distribuzione, da parte del Comune, di mascherine e di rilevatori dello stato febbrile (come fatto da numerosi altri enti). Chiedo, poi, che venga prolungata la cancellazione dell’occupazione di suolo pubblico per le attività commerciali. L’Amministrazione comunale, infine, dovrebbe attrezzare aree (il punto immaginato è in prossimità del Palas) soprattutto per quelle attività che non hanno la possibilità di occupare dinanzi ai propri esercizi uno spazio. Ritengo che queste cose possano servire per aiutare i negozianti”.

Giovanni Balducci, Partito Democratico, ha presentato interpellanza sul servizio di “Progettazione Europa”; Vinicio Arteconi, Associazione Fabriano Progressista, sul progetto “Aria di Crisi” a seguito di un incontro con la Regione. Si parlerà anche della manutenzione al Ponte della Canizza, della valorizzazione del Museo della Vaporiera e della riqualificazione della tratta ferroviaria Fabriano-Pergola chiusa da anni. Lunedì prossimo 18 maggio, intanto, si riunirà online la Conferenza dei sindaci di Area Vasta 2, come richiesto dal primo cittadino di Fabriano, Santarelli. All’ordine del giorno: lo stato gli ospedali dopo le riorganizzazioni Covid, la pianta organica e il piano ferie.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy