DIOCESI FABRIANO-MATELICA: COMUNIONI E CRESIME RIMANDATE

Fabriano – Decreto del Vescovo Francesco Massara nell’intento di ovviare alle incertezze che gravano sugli impegni pastorali programmati da tempo e per tutelare persone, comunità e sacerdoti. Il Vescovo, con questo documento pubblicato nei giorni scorsi, ecco cosa stabilisce per quanto riguarda Prime Comunioni e Cresime: sono rimandate per tutta la Diocesi di Fabriano-Matelica le celebrazioni dei sacramenti della Prima Comunione e della Cresima. A nessuno è consentito assumersi la libertà di procedere diversamente. Alla luce dell’evoluzione della situazione le menzionate celebrazioni siano programmate non prima del periodo autunnale. I parroci, da parte loro, potranno valutare fin d’ora in tutte le parrocchie l’opportunità di rinviare queste celebrazioni al prossimo anno. Per quanto concerne campeggi, campi scuola, Grest-oratorio estivo, esercizi spirituali, feste patronali e sagre a responsabilità parrocchiale o di associazioni ecclesiali: la situazione attuale e le considerazioni sull’evoluzione della pandemia sembrano sconsigliare da ora e per tutto il periodo estivo le suddette attività che – stanti le disposizioni delle autorità civili – possono comportare per gli organizzatori (parrocchie, monasteri, conventi e diocesi) responsabilità anche gravi, specie nei confronti di minori. Tutte le iniziative diocesane, parrocchiali e delle associazioni ecclesiali già programmate per il 2020, fin da ora sono annullate, anche qualora le disposizioni civili di salute pubblica dovessero allentarsi.