ASFALTATURE, VIA AL PRIMO APPALTO

Jesi – Il tratto finale di Via Fausto Coppi dopo la rotatoria, l’intera Via Campolungo, la salita di Via degli Appennini. Ed ancora tratti di Via Roma e marciapiedi lungo Via XX Luglio davanti alla scuola Monte Tabor, oltre che in altre strade secondarie dove i passaggi pedonali sono più che compromessi. È questo – riferito alla parte ovest di Jesi – il primo dei quattro grandi interventi alla viabilità cittadina programmati dall’Amministrazione comunale Bacci per quest’anno, a cui ne seguiranno altri ugualmente corposi nel corso del 2020. Un primo intervento di 275 mila euro, a fronte dei 2,7 milioni previsti per dare finalmente una piena manutenzione straordinaria alle strade ed ai marciapiedi dell’intera città. Grazie alla nuova Finanziaria, che permette ai Comuni di tornare a contrarre mutui (limite che era stato imposto anche a Jesi che risultava tra gli enti più virtuosi), la Giunta non ha perso tempo ed ha dato mandato all’Area Servizi Tecnici di programmare gli interventi impegnando risorse dieci volte superiori rispetto a quelle che erano possibili negli ultimi anni.

Si comincia dunque dall’area ovest della città, con il via libera dato dall’esecutivo jesino nella sua ultima seduta. La gara per individuare la ditta a cui affidare i lavori sarà attivata già con il mese di agosto per poter aprire i primi cantieri tra fine settembre ed ottobre. Seguiranno poi le altre parti della città con un preciso cronoprogramma ed un elenco di priorità individuate dall’Area Servizi Tecnici del Comune di Jesi che prendono in considerazione tanto i viali principali quanto le strade secondarie. A fine agosto e nei primi giorni di settembre, intanto, partiranno i lavori per riqualificare sia il parcheggio delle Conce, sia il parcheggio Zannoni, entrambi in situazioni da tempo compromesse. Con lo stesso appalto, stavolta finanziato con risorse di bilancio pari a circa 210 mila euro, si procederà anche a completare l’asfaltatura lungo Viale Cavallotti e sistemere un importante tratto di Viale Don Minzoni.  (cs)

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy