CONTROLLI DEL FINE SETTIMANA SULLE STRADE, DENUNCE

CONTINUANO I CONTROLLI DEI CARABINIERI DEL COMANDO PROVINCIALE DI ANCONA FINALIZZATI A CONTRASTARE I REATI IN GENERE, LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA ALCOLICA E LO SPACCIO ED USO DI SOSTANZE STUPEFACENTI. IL PUNTO 

JESI

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Jesi hanno deferito in stato di libertà per “Guida in stato di ebbrezza”, un uomo 21enne residente a Santa Maria Nuova. Lo stesso controllato alle ore 06.10 del 31 marzo 2019 in viale della Vittoria di Jesi, alla guida di un’autovettura BMW 120D, risultava positivo all’accertamento alcolemico con un tasso pari a 1,47 g/l. La patente di guida veniva ritirata.

CHIARAVALLE

I militari della locale Stazione hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Ancona ai sensi dell’art.75 D.P.R. 309/1990 (detenzione di sostanza stupefacente per uso personale) un 19enne di origini tunisine residente a Ancona. Lo stesso, controllato dagli operanti alle ore 10,00 del 31 marzo 2019 mentre camminava a piedi lungo quella via Marconi, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso di grammi 0,1 di stupefacente tipo hashish, posto sotto sequestro.

ANCONA

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ancona, nella mattinata di sabato, hanno deferito in stato di libertà due giovani di sesso maschile, un 32enne e un 20enne, trovati in possesso rispettivamente di 3 e 15 grammi di sostanza stupefacente del tipo ”hashish “debitamente occultata” nelle rispettive camere da letto di un’abitazione del centro storico anconetano. Sempre lo stesso reparto, nella notte appena trascorsa, ha deferito in stato di libertà per “Guida in stato di ebbrezza”, una giovane donna 35enne. La stessa controllata in questa strada Vecchia del Pinocchio, alla guida di un’autovettura Golf Wolkswagen, risultava positivo all’accertamento alcolemico con un tasso pari a 1,17 g/l. La patente di guida veniva ritirata.
Anche i militari della Stazione di Collemarino hanno deferito in stato di libertà per “Guida in stato di ebbrezza”, un 36enne di origini marocchine residente a La Spezia. Lo stesso, controllato alle ore 00.25 del 28 marzo, in questa via Matteo Ricci, alla guida di un’autovettura Seat Leon, risultava positivo all’accertamento alcolemico con un tasso pari a 2,04 g/l. La patente di guida veniva ritirata.

CASTELFIDARDO

I militari della Stazione di Castelfidardo, a conclusione di indagini svolte con il personale dell’Ispettorato del Lavoro, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per “Intermediazione Illecita e Sfruttamento del Lavoro”, ai sensi degli art. 110 e 603 bis c.p., due soggetti extracomunitari residenti in Recanati e Porto Recanati, che a vario titolo reclutavano ed impiegavano al lavoro connazionali regolari sul T.N., in condizioni di sfruttamento approfittando del loro stato di bisogno, corrispondendogli retribuzioni inferiori al lavoro effettivamente prestato.

CAMERANO

I militari della Stazione di Camerano hanno deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ancona per “Furto Aggravato”, ai sensi degli art. 624 e 625 c.p., una donna residente in Sirolo, sorpresa all’uscita delle casse dell’ipermercato “Carrefour”, sito in via Campo d’Aviazione, ad asportare un paio di scarpe. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario e legale rappresentante dell’esercizio.

Comunicato stampa

 

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy