RACCOLTA DIFFERENZIATA, POTENZIATI I CONTROLLI

Intensificati i controlli nelle isole ecologiche di Fabriano. Nel mirino quelle dove si registrano per percentuali di differenziata minori rispetto alla media. L’analisi sul posto è effettuata dagli agenti della polizia locale. Maggiori indizi su chi differenzia nel modo sbagliato si potranno avere dalle registrazioni delle telecamere di sicurezza che sono state installate sulle nuove isole ecologiche intelligenti. Multe e nuovo volantino informativo da distribuire tra i residenti per ribadire come si differenzia. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è quello di “risolvere alcuni comportamenti sbagliati nell’uso delle strutture che spesso ne determinano malfunzionamenti”. L’attenzione si è concentrata nelle isole dove si registrano dati di differenziata minori rispetto alla media cittadina che, ad agosto, ha raggiunto il 71%, il miglior dato di sempre. “L’analisi sul posto e le verifiche delle immagini riprese dalle telecamere posizionate sulle isole – riferisce il sindaco, Gabriele Santarelli – ci consentono di individuare i soggetti che non compiono una corretta differenziazione e di punire gli abbandoni di materiali all’esterno dei contenitori. Il sistema funziona se ciascuno di noi fa la sua parte. Nel 2018 i risparmi conseguiti con l’aumento della percentuale di differenziata ci hanno consentito di non modificare la tariffa della Tari nonostante gli aumenti dei costi di conferimento che il Comune deve sostenere per indifferenziata e organico. Quindi, anche se i cittadini ancora non percepiscono il vantaggio di questo sistema, c’è già stato un effetto positivo per i bilanci delle famiglie. Continueremo a monitorare e controllare perchè i cittadini virtuosi, che sono la maggior parte, non debbano pagare per il comportamento irresponsabile di pochi”. Intanto i dati relativi alla differenziata fanno ben sperare. A luglio superato il 68%, il 71% ad agosto con circa 1 milione di chilogrammi di rifiuti differenziati. Il mese di gennaio era fermo al 63%. “Il dato è importante e confortante visti i mesi di riferimento – conclude il sindaco – perchè d’estate si concentra le presenza dei villeggianti nelle frazioni dove il sistema di raccolta differenziata sconta storicamente delle problematiche e dove la percentuale è sempre molto più bassa rispetto all’area urbana”.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy