IN 700 PER LA FINALE NAZIONALE DI RITMICA A FABRIANO

La nazionale di Ginnastica è made in Fabriano! La città della carta raccoglie, da anni, tanti successi grazie al lavoro della società che è riuscita ad imporsi in tutto il mondo. Milena Baldassarri, Talisa Torretti, Martina Centofanti e Letizia Cicconcelli hanno mosso i primi passi nella città della carta con la Ginnastica Fabriano ed ora si godono gli applausi e le vittorie nelle varie competizioni in Italia e all’estero. “E’ una bella emozione far parte di questo team – confida Milena Baldassarri, campionessa d’Italia 2018 (foto). – La ginnastica è un modo per esprimersi e per far vedere le mie emozioni”. Il suo sogno è quello di partecipare alle Olimpiadi. “Vincere una seconda medaglia ai Campionati Europei è stato davvero entusiasmante. Sono molto orgogliosa dei miei risultati – racconta Talisa Torretti. – Per me la ginnastica ritmica è tutto. È una disciplina molto complicata, ma molto bella che ti regala soddisfazioni. Mi alleno almeno 5 ore al giorno. Per lo studio e gli amici mi rimane la sera e nei weekend se non ci sono gare”. Il suo sogno è quello di fare gli YOG di Buenos Aires.

Martina Centofanti gareggia, da 4 anni, con la Nazionale. “Ogni volta che rientro in pedana provo sempre le stesse emozioni e sensazioni che avevo appena arrivata, solo con un pizzico di esperienza in più! Gareggiare con questa squadra per me è tuttora un grandissimo onore! Poche cose nella vita – ci dice dal Centro federale di Desio – riescono a darti emozioni così forti! Noi gareggiamo per noi stesse e per difendere tutto il lavoro che facciamo in palestra. Quando arrivano le medaglie è ancora più bello: il pubblico ti applaude a non finire, la giuria riconosce il valore del nostro lavoro e tutto questo ripaga dei sacrifici!”. Letizia Cicconcelli, fabrianese, è anche lei a Desio. “La ginnastica è potermi esprimere – dichiara – poter dimostrare alla giuria, al pubblico ma soprattutto a me stessa fin dove posso arrivare. Ci alleniamo circa 5 ore al mattino e 4 nel pomeriggio, dopodiché abbiamo due ore di studio. Di solito cerco di pormi dei piccoli traguardi da superare, ma se vogliamo guardare in grande il mio sogno è quello di partecipare alle Olimpiadi di Tokyo del 2020”. Oggi e domani al Palaguerrieri di Fabriano spazio alla Finale Nazionale di Insieme di Ginnastica Ritmica con 700 ginnaste di 120 società provenienti da tutta Italia. Hotel presi d’assalto.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy