AL VIA LA RICOSTRUZIONE DELLA SCUOLA DON PETRUIO

E’ la prima scuola ad essere ricostruita a un anno dal sisma con i fondi della ricostruzione. Oggi, venerdì 27/10 alle 14, la cerimonia della posa della prima pietra con il Commissario straordinario Paola De Micheli. La scuola dell’infanzia don Petruio, nel quartiere Misericordia di Fabriano, sarà pronta per il prossimo anno scolastico. Dichiarata inagibile dopo le scosse di terremoto di agosto 2016, è un esempio di rinascita e di speranza per il centro Italia alle prese con l’annoso problema della ricostruzione e della burocrazia che rallenta ogni operazione. “Il progetto – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici, Cristiano Pascucci – è stato validato dal Ministero; l’area è stata consegnata alla ditta per le operazioni preliminari. A breve, quindi, scatteranno i cento giorni per la realizzazione dell’opera”. La ditta che si è aggiudicata l’appalto è la Torelli e Dottori spa con sede a Cupramontana insieme alla Dorica Legnami di Ancona. Un iter iniziato molti mesi fa che vedrà la parola fine entro la primavera.

I lavori per la demolizione della vecchia scuola inagibile sono partiti, infatti, il 9 marzo. La materna era stata dichiarata inagibile con ordinanza del sindaco Sagramola dopo la prima scossa del 24 agosto 2016 e le attività didattiche trasferite nei locali al piano terra della Scuola Fermi, presso l’ex sede del Tribunale, nel quartiere Pisana. Il progetto per la demolizione della scuola e per la successiva ricostruzione, redatto dai tecnici del Settore Assetto del Territorio del Comune di Fabriano, è stato consegnato, lo scorso 20 febbraio, a Vasco Errani, allora Commissario Straordinario del Governo per la ricostruzione sisma. Il progetto esecutivo per la demolizione della struttura scolastica è stato oggetto di una gara di appalto a seguito della quale i lavori sono stati affidati alla ditta Ilari con sede a Sassoferrato per un importo totale di € 105.204,22, spesa finanziata dal Governo in virtù del programma per la riapertura delle scuole danneggiate dal sisma del 2016. Il nuovo edificio scolastico sarà costruito nel medesimo posto. L’importo dei lavori sarà di 1.350.000 euro.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy