BEATA MATTIA DI MATELICA, LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA

Buone notizie da Matelica: Beata Mattia messa in sicurezza. L’annuncio, nei giorni scorsi, del primo cittadino di Matelica, Alessandro Delpriori: “Una piccola grande giornata: ho firmato la rettifica dell’ordinanza di inagibilità per l’ospedale, le camere mortuarie sono riaperte. La Regione ha autorizzato i lavori di messa in sicurezza per la riapertura della chiesa della Beata Mattia. A breve inizieranno anche i lavori provvisionali sugli architravi di Palazzo Finaguerra per la riapertura del Museo Archeologico. Passo dopo passo riconquistiamo la nostra città. Forza Matelica.” Così il primo cittadino. Prosegue il lento ritorno alla normalità dopo il sisma dell’anno scorso. Ora sono stati riaperti alcuni locali al piano terra dell’ospedale e partiranno i lavori per la riapertura della Beata Mattia (nella foto l’altare principale con la tomba della Beata), il santuario a cui tutti i matelicesi sono molto devoti. Per questo luogo di culto si spenderanno 150mila euro, sarà un intervento diretto che si concluderà rapidamente visto che la chiesa ha riportato lesioni leggere.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy