SORCI-DUCOLI, ANALISI DELLA SCONFITTA

La vittoria del Movimento 5 Stelle analizzata da Roberto Sorci, ex sindaco di Fabriano per due mandati. In primo piano gli errori del Pd. “La verità – ha spiegato Sorci – è che il Partito Democratico di Fabriano questa campagna elettorale, ha fatto una “marea di sciocchezze”  che hanno determinato la sconfitta di Giovanni Balducci”. Un’analisi a tutto campo senza nascondere che il candidato della coalizione di centrosinistra è partito con il peso dell’antipatia dell’Amministrazione guidata da Giancarlo Sagramola, “ma la gestione dell’esclusione di Sagramola per il secondo mandato e il suo non utilizzo durante la campagna elettorale da parte del Pd, è stata una sciocchezza stratosferica”. Sorci ha ribadito sui social network che non impegnare il sindaco uscente il campagna elettorale è stato devastante. E i cittadini hanno premiato il progetto pentastellato. Da una parte, infatti, poco prima del ballottaggio, l’incontro con il governatore Ceriscioli a porte chiuse in hotel, dall’altra il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio che ha parlato davanti a centinaia di persone in Piazza del Comune. “Dunque – ha concluso l’ex sindaco – il Movimento ha vinto grazie i cittadini e all’incapacità del Pd”. La replica della segreteria Pd non si è fatta attendere. “Il Pd ha faticosamente cercato di rinnovare e rinnovarsi nelle liste e nei metodi. Sarebbe come se mi limitassi a ricordare – ha detto il vicesegretario, Francesco Ducoli – che Sorci, poco più di due anni fa, lasciava il Pd per mettersi a disposizione di un partito che si presentò alle elezioni regionali alleato a Forza Italia, con esiti che non fatichiamo a ricordare”. Il circolo ha sottolineato che gli errori non sono responsabilità di una brutta campagna elettorale. “L’errore più grave – ha concluso – è stato quello di aver svilito l’impegno delle tante persone che si sono messe in gioco per un progetto nuovo. La sconfitta è anche diretta conseguenza di decenni di scelte politiche non fatte certo dalla nuova segreteria del Pd”.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy