TECNOWIND, ARRIVANO STIPENDI E TREDICESIME

Si è concluso ieri sera, mercoledì, lo sciopero dei dipendenti della Tecnowind che hanno incrociato le bracca da lunedì a seguito della comunicazione, da parte dell’azienda, circa la mancata erogazione dello stipendio di dicembre e del 50% della tredicesima causa mancanza di risorse finanziarie e la mancata concretizzazione dell’operazione di rafforzamento patrimoniale annunciato più volte e poi slittato. Dopo il CdA che si è tenuto ieri, l’annuncio: entro il 24 gennaio verrà pagato l’80% delle rate attese dai dipendenti. Soddisfazione tra i lavoratori che attendevano, da tempo, l’annuncio del pagamento di stipendio e tredicesima. Oggi, così, si torna a lavoro. I sindacati, però, non abbassano la guardia e attendono notizie circa la cessione dell’azienda, più volte annunciata. Martedì si è svolta la manifestazione davanti gli uffici della Regione Marche con due pullman partiti da Fabriano. Presente ad Ancona anche il sindaco Sagramola: “Siamo di nuovo qui. In Regione per la drammatica situazione – ha scritto su Twitter – di Tecnowind. Non pensavo potesse accedere di nuovo”.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy