PALAZZO CHIAVELLI, VIA LIBERA AL CONSUNTIVO 2015

Consiglio comunale ieri a Palazzo Chiavelli di Fabriano. In serata è arrivato il via libera al conto consuntivo 2015. Ora l’amministrazione deve ultimare quanto prima il bilancio di previsione 2016. La bozza provvisoria approvata dalla giunta Sagramola ad aprile dovrà subire l’inserimento della sentenza Penzi del valore di 1.800.000 euro e dell’avanzo di amministrazione 2015 che ammonta a circa 500.000 euro. “Con parte del consuntivo – ha detto il vice sindaco Angelo Tini – pagheremo la prima delle tre rate da 600.000 euro alla ditta campana. La parte vincolata per i debiti fuori bilancio e utilizzabile per il risarcimento ammonta a 390.000 euro, ai quali aggiungeremo altri fondi che avevamo accantonato con l’assestamento di bilancio dello scorso novembre”. Gli oltre 100.000 euro restanti dell’avanzo di amministrazione dovranno essere spesi per alcuni investimenti. Critica la minoranza. Domenica 5 giugno, intanto, approderà in consiglio il bilancio di previsione 2016.

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy