SINDACI DEL PESARESE: ‘PROFUGHI PRESTINO LAVORO UTILE’

I sindaci del Pesarese ”daranno il loro contributo alla gestione dell’emergenza profughi, ma l’accoglienza deve essere ”distribuita” sul territorio, evitando gli alberghi, e i profughi dovrebbero volontariamente dedicare ”due o tre ore al giorno a lavori socialmente utili, una forma di ringraziamento per l’accoglienza”. E’ la proposta che il sindaco di Pesaro Matteo Ricci fatta in una riunione in Prefettura. (Ansa)

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy