UNA GALLINA BLOCCA IL CANTIERE. “E’ UNA SPECIE PROTETTA, NON SI TOCCA”

E’ innamorata, è una specie rara, è quasi “sacra”, quindi va protetta. Così in Sardegna i lavori della quattro corsie Sassari-Olbia rischiano uno stop fino a luglio per “colpa” di una gallina prataiola che razzola felice nei pressi del cantiere. Quindi tutti fermi, almeno nel secondo lotto, e “solo” da marzo a luglio: in quel periodo dell’anno, infatti, l’animale nidifica e non può essere disturbato. E’ la convinzione del Savi (Servizio di sostenibilità e valutazione degli impatti ambientali) che – riferisce Tgcom24 – vieta di aprire il cantiere nei mesi “cruciali”: niente ruspe, nessun rumore che potrebbe infastidire il pennuto re della Sardegna. E non è la prima volta che accade una cosa del genere. Qualche mese fa, infatti, in provincia di Nuoro, la presenza della gallina prataiola ha bloccato il progetto di riconversione a carbone della centrale di Ottana…Sarà la stessa? Difficile a dirsi, ma i sardi fanno sul serio: se una specie è protetta, non si tocca. Fine della storia.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy