News

Forno 10, nuovo locale in centro a Fabriano

Fabriano – Profumo di buono. E’ quello che senti appena fai il primo passo entrando nel locale. Non solo perché l’odore di biscotti appena sfornati inebria l’aria, e nemmeno perché il senso dell’olfatto trova felicità nel sentire aromi di cioccolato e cannella. Ma perché il profumo di buono viene dai sorrisi che ti accolgono e dalla felicità che si respira nell’aria. E’ quello che succede quando varchi la soglia di Forno10. Ormai da poco più di tre anni, i ragazzi creano dolcezze. E da qualche giorno ci sono novità che desiderano condividere. La prima, la più evidente, è che sono in un nuovo locale. Da ieri sabato 2 dicembre, Forno10 ha aperto le porte del laboratorio e del punto vendita in centro a Fabriano! Seguendo la salita che dalla fontana va verso San Venanzio, è a metà via che li troverete: in via Largo Bartolo da Sassoferrato.

“Da diverso tempo desideravano immergere il nostro progetto e i nostri prodotti nel centro della città: è anche una metafora dell’inclusività e di quello che desideriamo ottenere con il nostro progetto: essere parte attiva e viva della città. La nostra idea è sì sociale, ma anche imprenditoriale, perché comprare i nostri biscotti è una scelta non solo per l’amore verso i ragazzi e per supportarli, ma anche perché sono buoni e meritano di essere acquistati. Negli ultimi due anni, sotto le feste di Natale, avevamo aperto dei temporary shop in centro. Adesso, saremo in centro sempre, tutto l’anno, sia per produrli, perché qui ci sarà il nostro laboratorio, sia per venderli”, commenta il presidente della Coperativa Sociale Castelvecchio Service di Fabriano Marco Salari.

L’altra novità riguarda i prodotti, perché le sperimentazioni dei mesi passati hanno dato vita a nuovi prodotti: E grandissima novità in esclusiva solo per chi verrà nel punto vendita: il panettone! Perché sarà venduto solo dal vivo nel locale del centro e non on line (nel sito www.forno10.org). Un panettone in più versioni: canditi e uvetta o cioccolato, da mezzo kg o 750 gr. Un’occasione super ghiotta da non perdere, e che si aggiunge ad altri prodotti novità come il ciocotreccia ed altri cookies, uno classico americano e uno con nocciole e gocce di cioccolato bianco.

I ragazzi sono entusiasti ed emozionati: molti di loro hanno iniziato la sperimentazione dell’indipendenza, formandosi, a Laboratorio10. Altri si sono aggiunti in corsa. Ma di certo, per ognuno di loro, dare vita a biscotti che arrivano in tutta Italia, in molte case di privati ed in aziende (l’ultimo acquisto è di un’azienda di ingegneria all’avanguardia di Torino) è motivo di felicità ed orgoglio. “Ogni volta che arriva un ordine, vedi i visi dei ragazzi che si riempiono di felicità: sapere che c’è chi apprezza e ama quello che loro creano, gli sembra ancora incredibile”, continua Marco. Le vendite per questo Natale stanno andando discretamente. “Privati e imprese ci hanno scelto anche per questo Natale. Molte persone, speriamo e ci auguriamo, verranno nel locale per fare dei regali di Natale. Molte imprese dal nord Italia ci hanno scelto e devo dire anche alcune imprese locali. Vorremmo poter però raggiungere un traguardo ancora più ambizioso, perché quello che guadagniamo con il Forno10 alimenta e sostiene il Forno stesso ma anche i progetti sociali legati ai ragazzi. Per questo, abbiamo bisogno che imprenditori e privati vengano ad assaggiare e ci scelgano, per questo Natale prima di tutto, per fare un altro passo importante, di cui vi parleremo presto”. La curiosità è in “modalità on”, ma adesso è tempo di godere della dolcezza e supportare il progetto di Forno10, per un Natale speciale, come loro.

cs