In evidenza

Addio all’ex sindaco di Sassoferrato Luigi Rinaldi, primo cittadino per 25 anni

Sassoferrato – È morto oggi l’onorevole Luigi Rinaldi, ex sindaco di Sassoferrato per 25 anni, dal 1980 al 1995 e poi dal 1999 al 2009, e deputato presso la Camera. Il decesso è avvenuto a 85 anni. La camera ardente è allestita da oggi pomeriggio alle 16 presso l’obitorio dell’Inrca di Ancona. Le esequie si svolgeranno domani, alle ore 16, presso la chiesa parrocchiale di San Facondino a Sassoferrato. Dopo la Messa avrà luogo la sepoltura presso il cimitero di Camporè. I familiari in segno di vicinanza non chiedono fiori, ma offerte per l’associazione Alzheimer Marche. Cordoglio è stato espresso dall’amministrazione comunale di Sassoferrato. Il primo cittadino, Maurizio Greci, ricorda “gli altri valori morali e umani, l’attaccamento e il forte ed appassionato impegno istituzionale civile nei confronti della sua città” ed esprime alla famiglia “i sensi del più profondo cordoglio e sentimenti di solidarietà”. Rinaldi è stato deputato della Repubblica per il collegio di Ancona, per tre legislature. Alla Camera aveva fatto parte delle Commissioni Affari Sociali, Bilancio e Tesoro, Igiene e Sanità Pubblica. Nato a Serra Sant’Abbondio nel 1938, era stato sindaco nel Comune di Sassoferrato dal 1980 al 1995 e dal 1999 al 2009. Anche Coldiretti Marche si stringe in cordoglio per la scomparsa di Luigi Rinaldi, già dirigente dell’associazione agricola avendo ricoperto, negli anni ’80, il ruolo di direttore regionale, poi lasciato per i sopraggiunti impegni in Parlamento. Ai suoi famigliari le condoglianze di tutti i dipendenti, i dirigenti e i soci di Coldiretti.

Marco Antonini