Fabriano – Atti persecutori contro una giovane di cui era invaghito, non rispetta prescrizioni e torna in carcere

I poliziotti del Commissariato di Fabriano hanno tratto in arresto un fabrianese su disposizione della autorità giudiziaria. L’esecuzione prende spunto da una serie di ripetute violazioni alle prescrizioni imposte nell’ambito della espiazione della pena in regime di misure alternative alla detenzione imposte al fabrianese. Questi, un 34enne disoccupato, veniva condannato due anni fa per il reato di atti persecutori in danno di una giovane donna della quale si era invaghito. Le modalità con le quali il reato veniva posto in essere risultavano essere delle più varie: spesso passava le notti sotto l’abitazione della donna, la seguiva in auto lungo le vie cittadine, una volta la raggiungeva all’interno dello spogliatoio femminile di una palestra sino al seguirla a piedi proprio difronte al commissariato di polizia di Fabriano, ove si era rifugiata per chiedere aiuto. Condannato definitivamente a due anni e mezzo di reclusione, il fabrianese aveva potuto accedere ad una misura alternativa alla detenzione, sotto il controllo delle forze di polizia e dei servizi sociali che verificano il percorso di recupero. Nelle ultime settimane, a fronte di un rientro in abitazione in prima ora serale, il fabrianese veniva colto dalle pattuglie della polizia in alcune occasioni per le vie e bar cittadini. Ne scaturiva quindi una segnalazione urgente alla autorità giudiziaria di controllo la quale emetteva tempestivamente l’ordine di sospensione della misura alternativa con il contestuale accompagnamento in carcere. In ogni caso, al termine della espiazione, la posizione del giovane sarà valutata dalla questura di ancona – ufficio misure di prevenzione al fine della eventuale irrogazione di misure preventive alla commissione di ulteriori reati, valutazione necessaria alla luce sia delle modalità di commissione del reato che del comportamento che ha determinato la sua carcerazione. (Così una nota del Commissariato di Fabriano)