Rubriche

Fabcon 2023, presentata la nuova edizione

Fabriano – Dal 24 al 27 agosto torna la convention dell’associazione Lokendil, ormai tra i principali eventi del settore a livello nazionale. Anche nel 2023, FABCON, la convention di giochi di ruolo dell’associazione Lokendil, batte tutti i suoi record, con oltre 200 eventi in 4 giorni e un ruolo riconosciuto come evento di punta del settore. Nata nel 1990, la convention è oramai punto di riferimento per gli appassionati di questa forma di intrattenimento. I giochi di ruolo sono giochi di narrazione condivisa, in cui i partecipanti creano un Personaggio e con l’ausilio di un Narratore (Master) risolvono in maniera cooperativa un’avventura. Esistono numerosi giochi di ruolo, legati a generi (fantasy, fantascienza, horror etc.) o franchise letterari / cinematografici (Il Signore degli Anelli, Star Wars, Alien etc.), il capostipite del genere è Dungeons & Dragons, reso celebre nella cultura pop da serie come Stranger Things e Big Bang Theory.

Tra il 24 e il 27 agosto 2023, oltre 90 master porteranno più di 200 eventi alla FABCON, che si avvarrà del supporto di più di 40 associazioni ludiche e di una ventina di partner privati e no profit del territorio. La convention invaderà pacificamente la città; il Palazzo del Podestà, la domus Mariae, la sala AVIS e vari negozi sfitti, oltre al F-actory, ospiteranno il colorato popolo dei giocatori di ruolo.

“FABCON nasce come piccolo ritrovo di appassionati, ma abbiamo lanciato un percorso di crescita che l’ha resa un appuntamento nazionale; i master di tutta Italia si trovano a Fabriano per proporre le loro storie piu’ interessanti” spiega il presidente dell’associazione Manfredi Mangano “Curiamo molto anche l’esperienza, proponendo tavoli distanziati che permettono di fruire delle partite senza parlarsi sopra, e giocando immersi in palazzi e vie bellissime; realizziamo noi i 5 eventi piu’ grandi, che sono frutto di un lavoro di preparazione molto lungo. Si viene alla FABCON per immergersi nella fantasia, giocando dalla mattina alla mattina successiva, per 4 giorni interi”.

L’Assessore alla Bellezza del Comune di Fabriano Maura Nataloni sottolinea “FABCON è un’iniziativa che nel corso degli anni è cresciuta e diventata sempre più importante e di rilievo. Il successo viene non solo dal suo scopo ludico-ricreativo ma anche per il suo spessore culturale, infatti si associa a questo appuntamento la capacità di stimolare la creatività, la fantasia e nello stesso tempo con la presenza di eventi culturali si apre ad un pubblico variegato. La convention inoltre offre una particolare occasione di aggregazione e accoglienza, di sviluppo creativo e di socialità, grazie anche ai numerosi laboratori che si svolgono nei siti storici del centro. Con una così ampia affluenza, la FABCON gioca inoltre un ruolo fondamentale per lo sviluppo del turismo locale. Siamo felici quindi di aver dato il nostro patrocinio all’iniziativa e invitiamo tutti dal 24 al 27 agosto a partecipare ai tantissimi eventi in programma.”

Collaborano alla realizzazione della FABCON 42 associazioni ludiche italiane, mentre sul territorio collaborano, offrendo servizi, sconti o spazi per le attività, Associazione ArtGrade Monsano; AVIS Fabriano; Azione Cattolica Fabriano; Caritas Fabriano-Matelica; Centro Sociale “Città Gentile” Fabriano; Edicola La Rovere Fabriano; Festival Fiabola; Fotoclub Fabriano; Gelateria ByNice Fabriano; Libreria Semi d’Inchiostro; Mangano & Partners; Quota Group S.r.l.; Tanning Pub Fabriano; Tavolo delle Politiche Giovanili Fabriano; Valentina Monacelli graphic designer

Spazio anche alla cultura, con il tema “MOSTRI”, in sintonia con una tendenza che ha attraversato tanti festival e eventi culturali marchigiani; avversari da affrontare, metafore di cio’ che ci spaventa di noi, della società e del mondo in cui viviamo, i MOSTRI sono i necessari (contro)protagonisti delle nostre storie.

Ne parleranno relatrici di livello nazionale, in 2 dibattiti moderati da Maria Cristina Comparato (Libreria Semi d’Inchiostro); il primo si terrà al Centro Sociale Città Gentile sabato 26 agosto alle 18.30, e sarà dedicato ai Mostri nella Cultura di Massa, dal romanzo gotico alle serie tv, con la partecipazione della scrittrice e docente della Scuola Holden Lorenza Ghinelli e della direttrice artistica del festival PopSophia Lucrezia Ercoli

Il 27 agosto, domenica, stesso posto stessa ora, vedrà invece la partecipazione di Loredana Lipperini, giornalista e scrittrice, pioniera dei generi fantasy e horror in Italia, che presenterà il suo romanzo “Il Senzacoda” e si confronterà con Clelia Conti, del Festival Fiabola, sul tema dei Mostri nelle Favole

Il programma della convention include anche un laboratorio di scrittura creativa e character design, e la prima Artist Alley dedicata al Gdr; per i 4 giorni della FABCON, 8 tra artisti freelance, collettivi e collaboratori di case editrici presenteranno le loro opere e artwork all’interno del Palazzo del Podestà

Per l’anno 2023, la convention ha collaborato anche con le scuole del territorio; il Liceo Artistico “Mannucci” ha infatti svolto un contest per la realizzazione della t-shirt ufficiale dell’evento, vinto dalla studentessa Alice Armezzani; durante l’evento, tutte le opere realizzate saranno in mostra al Palazzo del Podestà

“Il coinvolgimento degli studenti del Liceo Artistico Mannucci in un concorso per la realizzazione del logo annuale sul tema della convention è stata un’occasione preziosa per partecipare alla vita culturale della città. Le nostre aule e i laboratori si sono prestati a un’esperienza autentica di progettazione grafica che vedrà concretamente i suoi frutti attraverso la stampa del logo vincitore sulle t-shirt dell’evento.
Dare vita alle idee e poterle condividere all’esterno per un evento reale rende la didattica coinvolgente, appassionante e soddisfacente, oltre a sostenere un buon grado di motivazione grazie al concorso: la risposta degli studenti è stata pronta e positiva e tutti gli elaborati verranno valorizzati durante la convention, esponendoli in mostra. Ci auguriamo vivamente di poter collaborare di nuovo con l’associazione in modo da poter mettere alla prova e far crescere ragazze e ragazzi anche grazie alla partecipazione viva, attiva, concreta alla vita del territorio, attraverso contributi capaci di renderli protagonisti” spiega la Preside Patrizia Rossi.

Fondamentale anche la collaborazione con l’IIS “Morea-Vivarelli” e il Preside Emilio Procaccini, che hanno aperto a artisti e partecipanti a basso reddito le porte del convitto, grazie a una convenzione con l’associazione.

Anche per il 2023, si rinnoverà poi la collaborazione con il Tanning Pub, per ricevere sul posto gustosi food delivery, mentre tante altre attività, come l’edicola La Rovere e la Gelateria By Nice, offriranno promozioni e sconti riservati. Spazio anche alle famiglie, con attività itineranti pensate insieme al festival Fiastra Fantasy.

Insieme alle collaborazioni a tutto campo e alla valorizzazione dell’esperienza e del territorio, Fabcon non si e’ fermata neanche nel periodo Covid, garantendo una sicurezza rigorosa che ha aiutato il percorso di crescita della convention.

Il risultato e’ l’essersi trasformati in un piccolo ma rilevante attrattore turistico. Per l’edizione 2023, sono attesi 500 partecipanti e oltre 1500 presenze, per il 70% provenienti da fuori regione, con un indotto superiore ai 100.000 euro, soprattutto per le filiere della ristorazione e della ricettività.

Eppure, nonostante la crescita tumultuosa degli ultimi anni, la FABCON difende il suo modello rigorosamente no profit “Siamo una convention, e non una fiera; non vendiamo spazi espositivi, il budget deriva interamente dalle iscrizioni; nessun volontario dell’associazione percepisce rimborsi; vogliamo garantire la crescita del territorio e aggregazione e inclusione senza rinunciare alla nostra natura di associazione culturale”. L’appuntamento con la fantasia e’ perciò a Fabriano dal 24 al 27 agosto 2023. (cs)