Conclusa la Mostra “Origini” a Zona Conce. Marica Fasoli partecipa al “finissage”

Fabriano – Si è conclusa domenica scorsa, dopo aver registrato per tutto il periodo di apertura un significativo afflusso e notevole consenso di pubblico, la mostra “Origini” dell’artista Marica Fasoli, che ha aperto la stagione espositiva 2022 del polo museale Zona Conce a Fabriano con venti opere dipinte su carta “destrutturata” dispiegando origami di animali da lei precedentemente realizzati. L’artista veronese, non avendo potuto partecipare alla inaugurazione perchè positiva al covid, è intervenuta personalmente al finissage della sua mostra che verrà riproposta a Catania dal 2 giugno prossimo. Per l’occasione ha presentato il catalogo che ha voluto realizzare e stampare per lasciare una documentazione tangibile dell’evento. Alla giornata conclusiva era presente anche Hee Lin Kim, artista coreana residente a Perugia, che Carifc’Arte ha invitato a realizzare dal vivo varie tipologie di origami coinvolgendo numerosi bambini, ma anche adulti, nel misurarsi con l’antica tecnica giapponese che consente di realizzare una incredibile varietà di oggetti semplicemente piegando più e più volte un foglio di carta senza ricorrere a tagli o incollature. Presente, tra gli altri, anche il Presidente di Carifc’Arte, Paolo Santi, in quale oltre a dare il benvenuto alle due artiste, si è anche misurato con la tecnica dell’origami intrattenendosi con i numerosi visitatori tra cui anche Simone Saccomani, Presidente dell’Associazione “La Stanza dell’Arte” di Bellagio, appositamente giunto a Fabriano su invito del curatore della mostra, Giorgio Pellegrini, per visitare la mostra prima della sua chiusura. Marica Fasoli, rimasta piacevolmente colpita per l’accoglienza riservata a lei e alla sua esposizione fabrianese, ha voluto donare una delle opere esposte a Carifac’Arte, un’opera che è già stata esposta in maniera permanente all’ingresso del museo di Zona Conce. Ma non si è trattato di un gesto di addio visto che Marica Fasoli, con un’importante esperienza di restauratrice di opere d’arte, è stata invitata da Carifac’Arte a tornare a Fabriano, il prossimo anno, per una residenza artistica in Zona Conce durante la quale potrà sperimentare nuove forme di intervento artistico sulla carta, suo materiale di elezione, una carta che potrà realizzare “su misura” utilizzando le cospicue dotazioni tecniche presenti nel laboratorio carta del Polo Museale.

 

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy