News

Dieci anni senza Luigina Mazzolini

Cerreto d’Esi – Grandissima partecipazione ed emozione all’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale per ricordare Luigina Mazzolini, che fu Vicesindaco e Assessore alle politiche sociali a Cerreto d’Esi dal 2004 a 2012, fino alla sua prematura scomparsa. Molte testimonianze di chi l’ha conosciuta e ha collaborato con lei a livello professionale e politico, sottolineandone le doti di amministratrice, la sua grandezza nei saper portare avanti un progetto politico per Cerreto al di sopra dei colori politici, per aver avviato servizi sociali prima inesistenti. L’evento, alla presenza del Sindaco Grillini e dell’Assessore Carnevali, è stata anche l’occasione per annunciare ufficialmente la riapertura del centro di aggregazione della stazione intitolato proprio a Luigina, per illustrarne i servizi ed i progetti in partenza al suo interno. “Sarà un centro polifunzionale aperto a tutti: enti, cittadini, associazioni”- ha affermato Michela Bellomaria Assessore alle politiche Sociali.” “Non sarà solamente un centro di aggregazione giovanile-continua- ma riaprirà in una veste nuova”. I primi progetti a partire sono stati presentati durante la mattinata e saranno lo sportello Alzheimer (in collaborazione con l’Associazione Alzheimer Marche) e il Centro per Famiglie (in collaborazione con l’Ambito e la cooperativa COOSS Marche). L’inaugurazione ufficiale è prevista per il prossimo 24 marzo. Inoltre, l’Assessore Bellomaria, ha presentato un innovativo strumento di lavoro, il tavolo per le politiche giovanili, progettato sulla scia dell’esistente tavolo per la povertà che si riunisce con successo, mensilmente già da un anno, Il tavolo per le politiche giovanili rappresenterà uno spazio di dialogo strutturato, dove istituzioni ed associazioni del Terzo Settore potranno confrontarsi e co-progettare future attività destinate ai nostri ragazzi.
L’amministrazione comunale esprime grande soddisfazione per l’ottima riuscita dell’iniziativa e ringrazia tutti i presenti: la famiglia, gli amici, i rappresentanti di tutte le associazioni di volontariato. Un ringraziamento speciale ad Alice Monticelli, figlia di Luigina e musicista lodevole, che ha intervallato i relatori con la sua musica. (cs)