SS76 – 15 VEICOLI MULTATI A FERRAGOSTO PER VELOCITA’ ECCESSIVA

Ancona – Continuano a rilevarsi velocità sconsiderate dei veicoli in transito sulla SS 76 della Val D’Esino. Nella sola giornata di Ferragosto le apparecchiature autovelox installate sull’arteria per prevenire le velocità pericolose hanno rilevato per ben 15 veicoli velocità superiori ai 40 km/h rispetto al limite di velocità imposto con conseguente applicazione della sanzione accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi per il conducente dichiarato e la decurtazione di 6 punti. Per il veicolo di cui alla foto di copertina di questo articolo, invece, la velocità rilevata è stata di oltre 60 km/h al limite imposto di 90 km/h, per cui al conducente che evidentemente ha scambiato la pubblica strada per la pista di un autodromo verrà applicato l’art. 142 al comma 9bis del C.d.S., che prevede che chi guida ad una velocità superiore di oltre 60 Km/h al limite imposto o di legge va incontro ad una sanzione di 845 euro, salvo raddoppio nel caso di pagamento oltre i 60 gg., e ad una sospensione della patente da sei mesi ad un anno oltre che una decurtazione di 10 punti quali conseguenze della propria condotta. Una velocità elevata, inoltre, in caso di incidente stradale può diventare circostanza aggravante speciale dei delitti di Omicidio stradale e Lesioni stradali. Nell’ambito delle campagne promosse in ambito nazionale ed europeo per la sicurezza stradale la Polstrada dorica periodicamente effettua i controlli di competenza per scongiurare le condotte di guida pericolose dovute all’eccessiva velocità dei veicoli, tra le principali cause di incidenti stradali e principale motivo di gravità delle conseguenze degli stessi. Dall’inizio dell’anno la Sezione Polizia Stradale di Ancona ha rilevato sulle strade di competenza ben 980 infrazioni delle quali oltre la metà con decurtazione dei punti e 60 con sospensione della patente di guida in quanto la velocità riscontrata superava di 40 km/h il limite. (cs)

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy