Un canadair per le operazioni di contenimento

Genga – Sono proseguite anche ieri, con un canadair, le operazioni di contenimento dell’area interessata dall’incendio da giovedì pomeriggio. Nella zona, molto impervia e difficile da raggiungere via terra, è stato necessario, anche ieri, l’intervento del Canadair per spegnere i cosiddetti “fumaioli”. La situazione è sotto controllo. Al lavoro anche i volontari della Protezione civile. Il gruppo di Cerreto d’Esi è arrivato a Genga con 4 volontari del Nucleo operativo speciale addestrati ad intervenire in queste situazioni emergenziali, equipaggiati con il modulo anti-incendio. “La squadra, guidata dal coordinatore Gianluca Conti, ha prestato servizio in supporto dei vigili del fuoco ed ha operato nella zona di Cerqueto per collaborare nello spegnimento delle fiamme che hanno interessato quell’area boschiva” dice il sindaco, David Grillini. Il primo cittadino ha definito il gruppo locale “una garanzia di preparazione ed esperienza coniugata con grande spirito di servizio e di solidarietà”. Sul posto anche i volontari del gruppo di Serra San Quirico. Quest’ultimi, non avendo, purtroppo, un mezzo antincendio, hanno effettuato servizio pattugliando per più notti tutta la zona per il controllo dei focolai. Sul posto anche i volontari di Fabriano e le forze dell’ordine.

m.a.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy