COVID-19, LA DOTTORESSA SARACINO: “QUESTA ONDATA CI HA TRAVOLTI”

Fabriano – I numeri aggiornati a ieri pomeriggio (fonte: sito regione Marche) sono ancora allarmanti. Nell’entroterra ci sono 53 attualmente positivi (+80 rispetto a domenica scorsa) e 1.215 persone in isolamento e/o quarantena (42 in meno complice la fine del provvedimento per molti alunni delle scuole ora chiuse). Le persone a cui è stato accertato il Covid-19, quindi, continuano ad aumentare con l’ospedale Profili in sofferenza aveva ieri 13 persone al pronto soccorso in attesa di ricovero. Rispetto alla settimana scorsa l’unica città dell’Ambito 10 con entrambi i valori in diminuzione è Genga. Si passa dai 21 ai 13 positivi di ieri e dai 38 in quarantena ai 31 registrati nella prima domenica di marzo. A far notizia, su Facebook, è stata la dottoressa Selena Saracina del Servizio Malattie Infettive di Area Vasta 2 che, tra il coordinamento delle vaccinazioni anti-covid presso la palestra Aldo Moro, i tamponi e il controllo delle quarantene ha il suo bel da fare insieme a tutto lo staff. Ecco il suo sfogo. “Scusateci. Questa ondata di casi positivi ci ha travolti. Da qualche giorno – scrive – non siamo più puntuali con le indagini, nonostante abbiamo reclutato tutte le persone a nostra disposizione. Stiamo lavorando sopra le forze, ogni giorno, senza sosta. Nemmeno i laboratori riescono più a far fronte alle nostre richieste. Se siete positivi e non avete ancora ricevuto la nostra chiamata, sapete cosa fare: a casa isolati, niente contatti, chiamate il medico se state male. E se non siete positivi, per favore aiutateci: usate la testa”. Un appello importante che arriva a pochi giorni dal compimento del primo anno dall’accertamento del primo caso positivo a Fabriano. Il messaggio della dottoressa Saracino ha avuto, in meno di 24 ore, circa 180 condivisioni e quasi 300 “mi piace”. Da marzo 2020 nell’Ambito 10 ci sono stati 2.571 casi covid-19, 1.850 guariti e 67 deceduti. Spiega Tommaso Borri, sindaco di Serra San Quirico: “Nel nostro Comune dal primo marzo i positivi sono velocemente passati da 11 a 27. Non sottovalutiamo la pericolosità e la contagiosità di virus e varianti. Il comportamento responsabile di ognuno può impedire l’ulteriore aggravamento della situazione”. (IMMAGINE DI REPERTORIO)

Vaccini, imprese

“Nella seduta di giunta di oggi, 8 marzo, verrà discussa la proposta di protocollo per estendere i canali di somministrazione dei vaccini coinvolgendo il mondo delle imprese, le categorie economiche e produttive e le sigle sindacali delle Marche”. Lo annuncia il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli. “Dopo l’accordo con i medici di medicina generale, – afferma in un post su Fb – ritengo che anche questo tipo di sinergia potrà rappresentare un elemento di forza per la lotta al Covid-19. Dopo il via libera in giunta, verrà subito sottoposto alla concertazione con le forze economiche e sociali e la Camera di Commercio. – riferisce ancora – L’adesione a questa iniziativa da parte di imprese e categorie sarà su base volontaria e avverrà rispettando precise linee guida indicate dal servizio sanitario regionale, sempre in considerazione della disponibilità dei vaccini garantita dallo Stato”.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy