Fabriano – Auto rubata ritrovata a Imola. Tutti i dettagli dei controlli di ieri

Fabriano – Ieri, venerdì 19 febbraio, i Carabinieri della Compagnia di Fabriano hanno effettuato un controllo straordinario del territorio, sia in città che nei territori circostanti, impiegando 15 autovetture e 34 militari tra personale in divisa e in borghese. “Gli obiettivi principali dell’operazione sono stati il controllo del rispetto della normativa covid-19, il contrasto alla microcriminalità in genere, la prevenzione dei reati contro il patrimonio, con particolare riguardo ai furti in abitazione, allo spaccio di sostanze stupefacenti e al controllo dell’abuso dell’alcol” si legge in una nota. In sintesi sono state controllate: 69 persone, 50 autoveicoli, tre arrestati domiciliari e due extracomunitari. Elevate 4 contravvenzioni al Codice della strada, ritirata una patente e un documento di circolazione.

I dettagli

Un fabrianese di 40 anni, a bordo della sua auto, nel tardo pomeriggio, è stato notato per lo stile di guida “poco lineare”. Sottoposto ad etilometro da parte dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Fabriano, l’alcoltest ha dato valore 2 grammi su litro, 4 volte superiore rispetto al limite consentito dalla legge. L’uomo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, la patente ritirata e il mezzo sottoposto a sequestro.

Sempre ieri, nelle prime ore del mattino, è stato notato, a piedi, in prossimità del parco comunale Regina Margherita, un giovane originario della Nigeria, senza fissa dimora, gravato da ordine di espulsione. L’uomo è stato denunciato per la permanenza illegale nel territorio italiano e, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso l’ufficio immigrazione della Questura di Ancona per i provvedimenti di competenza.

Ieri pomeriggio, invece, un fabrianese si è recato presso il comando Stazione della città per denunciare il furto, avvenuto poche ore prima, della propria auto. I militari, nel corso della stesura dell’atto, hanno appreso che sul veicolo risultava installato un sistema Gps. I carabinieri hanno contattato la compagnia assicuratrice r, per mezzo di questa, hanno localizzato il veicolo ad Imola, in Emilia Romagna. Il tempestivo avviso ai carabinieri della Compagnia di Imola, competenti per territorio, ha consentito a quest’ultimi di recuperare il veicolo rubato, di denunciare per ricettazione chi in quel momento si trovava a bordo della stessa e di riconsegnare l’auto al legittimo proprietario.

(Immagine di repertorio)

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy