FABRIANO – SS 76, BEN 250 INFRAZIONI IN UN MESE. AUTO A 170 KM/H

Fabriano – Dalla metà del decorso mese di settembre, nell’ambito della già preannunciata campagna “Roadpol” denominata “Safety days – stay alive and save lives” di controlli mirati alla prevenzione dei principali comportamenti che minano la sicurezza degli utenti della strada, la Questura di Ancona ha attivato postazioni per la rilevazione della velocità dei veicoli sulla SS 76 della Val D’Esino, con riferimento al nuovo tratto di recente completamento (albacina-Genga) e dove si erano registrati gravi incidenti.

In particolare tra gli svincoli di Fabriano ovest e Fabriano est, d’intesa con l’ente proprietario, è stato allestito un box destinato a contenere una postazione di controllo temporanea della velocità che, in effetti, ha dimostrato quanto sia importante prevenire comportamenti sconsiderati che non sono mancati tra gli automobilisti in transito. Tra gli accertamenti effettuati in questi giorni figurano utilitarie lanciate a velocità di oltre 170 km/h, nonostante l’avviso all’utenza dei controlli in atto attraverso i portali a messaggio variabile installati lungo l’arteria oltrechè con la segnaletica sistemata in prossimità della postazione.

Dopo un mese di attività effettuata in modo programmato sono state rilevate, dalle pattuglie del distaccamento di Fabriano, complessivamente oltre 250 infrazioni delle quali il 65% relative a violazioni del limite di velocità fino a 40 km/h, 15% relative a violazioni oltre i 40 km/h e 2% di violazioni con velocità rilevate di oltre 150 km/h con applicazione della sanzione in misura massima di cui all’art. 142 comma 9 bis del Codice della Strada. Le patenti con provvedimento di sospensione in corso sono 32, i punti decurtati oltre 900, salvo incrementi per effetto di eventuali conducenti neopatentati. Naturalmente proseguiranno le attività di rilevamento delle velocità pericolose sul tratto di strada in questione dove il limite di velocità imposto dall’ente proprietario è di 90 km/h.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy