MANUTENZIONE ASSENTE, PD: “INIZIATE A SPENDERE”. SOS COLLAMATO

Città e frazioni nel mirino dell’opposizione. Il Partito Democratico di Fabriano torna all’attacco e critica l’Amministrazione comunale Cinque Stelle: “Manca la manutenzione, ma i soldi ci sono: vanno spesi” la sintesi del Pd. “Ricordando lo slogan elettorale ‘una semplice rivoluzione’ tanto acclamata dai 5S è ora che inizino fare qualcosa a tre anni dai loro proclami. Noi intanto iniziamo a elencare come potremmo ‘aiutarli’ a fare ciò, visto che il 2022 sta arrivando” dice Andrea Cesaroni. “Girando e girando per il giardino ‘Regina Margherita ‘ penso che qualche soldino potrebbe essere spesso nel rifacimento di tutto il manto stradale per la salvaguardia dei bambini piccoli e degli anziani, che hanno difficoltà nel fare le loro passeggiate, soprattutto oggi che molte famiglie non andranno in vacanza a causa dell’emergenza Covid. A proposito, visto che causa quarantena sono stati chiusi i parchi, perché non lavorarci in quel periodo?”. In primo piano il verde cittadino. “I giardini pubblici sono un bene comune di ogni cittadino e Fabriano non merita di avere un parco lasciato all’incuria solo perché nessuno guarda i problemi che ci sono. Stesso discorso vale per molte strade – conclude Cesaroni – dove la manutenzione è molto carente. Siccome dalla Giunta ci dicono che non riescono a spendere i soldi che ha il comune, iniziamo a farlo partendo dalla sicurezza di ogni cittadino”.

Ducoli

“Le frazioni necessitano di più attenzione, 𝐛𝐢𝐬𝐨𝐠𝐧𝐚 𝐟𝐚𝐫𝐞 𝐝𝐢 𝐩𝐢𝐮̀. Qualche giorno fa ho avuto il piacere di fare un giro a 𝐂𝐨𝐥𝐥𝐚𝐦𝐚𝐭𝐨 su invito di alcuni residenti per farmi spiegare alcuni problemi del posto. Innanzi tutto mi è stato sottoposto il problema dei 𝐠𝐢𝐨𝐜𝐡𝐢 𝐩𝐞𝐫 𝐛𝐢𝐦𝐛𝐢 di fronte alla vecchia scuola. I residenti si sono resi disponibili 𝐚𝐥𝐥’𝐚𝐜𝐪𝐮𝐢𝐬𝐭𝐨 𝐢𝐧 𝐚𝐮𝐭𝐨𝐧𝐨𝐦𝐢𝐚 di nuove strutture, chiedendo però che sia il 𝐂𝐨𝐦𝐮𝐧𝐞 a provvedere 𝐚𝐥𝐥’𝐢𝐧𝐬𝐭𝐚𝐥𝐥𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 per ovvie questioni di sicurezza. 𝐃𝐚 𝐠𝐞𝐧𝐧𝐚𝐢𝐨 𝐚𝐝 𝐨𝐠𝐠𝐢 la situazione è rimasta 𝐛𝐥𝐨𝐜𝐜𝐚𝐭𝐚 e speriamo si possa intervenire al più presto. Inoltre, lungo la “via del borgo” e piazzetta sotto il castello esistono serie 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐝𝐢 𝐬𝐢𝐜𝐮𝐫𝐞𝐳𝐳𝐚: dagli alberi non curati (alcuni secchi e a pericolo caduta) ai muri di contenimento che presentano lesioni strutturali importanti, 𝐥𝐞 𝐫𝐢𝐜𝐡𝐢𝐞𝐬𝐭𝐞 𝐝𝐢 𝐢𝐧𝐭𝐞𝐫𝐯𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐚𝐧𝐝𝐚𝐭𝐞 𝐝𝐞𝐬𝐞𝐫𝐭𝐞. Eppure Collamato è una frazione popolosa, vitale, bella, in cui i residenti si impegnano quotidianamente per renderla accogliente e vivibile. 𝐍𝐨𝐧 𝐜’𝐞̀ 𝐩𝐨𝐥𝐞𝐦𝐢𝐜𝐚, se un qualche Sindaco volesse per forza trovarne, 𝐦𝐚 𝐮𝐧𝐚 𝐬𝐞𝐫𝐢𝐚 𝐫𝐢𝐜𝐡𝐢𝐞𝐬𝐭𝐚 𝐝𝐢 𝐢𝐧𝐭𝐞𝐫𝐯𝐞𝐧𝐭𝐨 per sistemare piccoli problemi che darebbero un grande beneficio a questa collettività. E forse sarebbe il caso di sistemare anche le coperture del cimitero, un piccolo sforzo, 𝐢 𝐬𝐨𝐥𝐝𝐢 𝐜𝐢 𝐬𝐨𝐧𝐨”. Così, in una nota, il segretario Pd, Francesco Ducoli.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy