PRESTITI FINO A 25MILA EURO GARANTITI AL 100%

Dal 20 aprile 2020 le imprese possono chiedere prestiti fino a 25mila euro garantiti al 100% (D.L. Liquidità imprese per emergenza #Coronavirus – Circolare ABI del 16.4.2020).

BENEFICIARI: Piccole e Medie Imprese e titolari di Partite IVA

TIPO DI FINANZIAMENTO:

• Importo massimo € 25.000 e non può superare il 25% dei ricavi del richiedente
• Garanzia pari al 100% del Fondo centrale di garanzia per le piccole e medie imprese
• La garanzia è gratuita, i tassi sul finanziamento sono sotto il 2%
• Tempi di erogazione molto rapidi
• Rimborso del finanziamento in a 6 anni con un periodo di pre-ammortamento di 2 anni

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:

La richiesta di finanziamento va effettuata alla Banca che provvederà a trasmettere la domanda al fondo di Garanzia e a concedere il prestito. E’ possibile chiedere il prestito a diverse banche. Ma non cambia l’importo massimo concedibile.

Importante: la legge prevede che l’intervento del Fondo centrale di garanzia per le piccole e medie imprese sia «concesso automaticamente, gratuitamente e senza valutazione», e che la banca, subordinatamente alla sola verifica formale del possesso dei requisiti, possa concedere il finanziamento senza attendere l’esito definitivo dell’istruttoria da parte del gestore del Fondo medesimo. Significa che i tempi sono velocissimi, con il versamento pochi giorni dopo la domanda.

Esempi

• Prestito richiesto da un’impresa con ricavi pari a 120mila euro a due banche diverse. Questa impresa ha diritto a 25mila euro di prestito. Modalità di erogazione: 25mila euro da un’unica banca, oppure (ad esempio) 15mila euro da parte di una banca e 10mila euro da un’altra.

• Prestito richiesto da un’impresa con ricavi pari a 80mila euro. In questo caso, il finanziamento massimo è pari a 20mila euro il 25% di 80mila. E’ possibile ottenere 20mila euro da uno stesso istituto, oppure, ad esempio, 15mila euro da una banca e 5mila euro da un’altra.

a cura di EuroProject – dottoressa Mirella Battistoni

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy