UNO UBRIACO AL VOLANTE, UNO IN BICI: DUE DENUNCIATI A FABRIANO E GENGA

di Marco Antonini

Fabriano – Pasqua movimentata nel comprensorio. Tanti i controlli effettuati, negli ultimi giorni, dalle forze dell’ordine. Due le persone denunciate dai carabinieri della Compagnia di Fabriano. Domenica mattina, alle ore 10, in Piazzale Matteotti, un 58enne del posto girava con la sua bici. L’uomo è stato sanzionato con una multa da 373 euro per il mancato rispetto delle restrizioni per evitare il diffondersi del Covid-19. Ma c’è di più. Non contento di essere uscito di casa, infatti, inizialmente si è pure rifiutato di fornire le proprie generalità ai militari, poi ha dato identità inesistente come accertato dal controllo dei carabinieri. Oltre alla multa per lui doppia denuncia: una per il rifiuto di fornire le proprie generalità e una per aver dato identità falsa ai carabinieri. In serata, sempre domenica 12 aprile, poco prima delle 23, un 42enne di Genga, in località Osteria di Colleponi, è stato sorpreso alla guida della sua auto, una Opel di sua proprietà, in stato di alterazione psico-fisica. L’uomo ha cercato di fare manovra per evitare il controllo, ma non c’è riuscito. Aveva un tasso alcolemico a 1,7 g/l, tre volte e mezzo oltre il limite. Per lui è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza, la sospensione della patente, il sequestro dell’auto e la multa per non aver rispetto le norme previste dal Decreto del presidente del Consiglio in materia di contenimento del coronavirus. (immagine di repertorio)