CHE PROFUMO! DUE RICETTE DA FARE IN CASA

Fabriano – In questo brutto periodo, perché non dedicarci un po’ alla cucina, cercando così di tirarci su il morale. Marzo è per così dire un mese di transizione tra l’inverno e l’ormai vicina primavera. In questo mese si hanno ancora strascichi di prodotti prettamente invernali, ma comincia anche a fare capolino anche qualche primizia. Le ricette che proponiamo oggi sono i passatelli al tartufo (tartufo bianchetto per la precisione tipico di questo periodo) e coppa con crema chantilly e fragole.

Passatelli al tartufo

Ingredienti (per 4 persone)

  • 4 uova
  • 50 gr di farina
  • 150 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 100 gr pane grattugiato
  • Noce moscata
  • Sale
  • La scorza di un limone grattugiato
  • Una noce di burro
  • 40 gr di tartufo

Preparazione

Per preparare i passatelli, in una ciotola mescolare le uova, la buccia del limone e un pizzico di noce moscata. Aggiungere all’impasto la farina, il pangrattato e per ultimo il formaggio grattugiato. Lavorare il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo, se dovesse essere necessario aggiungere altro pan grattato. Lasciar riposare l’impasto circa mezz’ora avvolto con pellicola alimentare. In una pentola portare a bollore abbondante acqua salata. Con l’aiuto di uno schiacciapatate formare dei vermicelli che verranno fatti cadere direttamente nella pentola. A parte far fondere il burro e aggiungere un mestolo di acqua di cottura della pasta. Quando tutti i passatelli saranno venuti a galla trasferirli nella padella con in burro fuso e mantecare. Servire cospargendo con tartufo fresco grattato

Coppa con chantilly alle fragole

Ingredienti (per 4 persone)

  • 400 gr di fragole
  • Succo di mezzo limone
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 500 ml latte
  • 4 tuorli
  • 120 gr zucchero
  • 40 gr amido di mais
  • La stecca di mezza vaniglia
  • La buccia grattugiata di mezzo limone
  • 250 ml panna fresca

Preparazione

Lavare e pulire le fragole. Tagliarle a cubetti e metterle in una ciotola con il succo del limone e lo zucchero. Mescolare e tenere da parte. In un pentolino portare sul fuoco il latte con la buccia del limone e la stecca di vaniglia. A parte mescolare con una frusta i tuorli dell’uovo, 100gr di  zucchero e in ultimo l’amido di mais. Quando il latte comincia a prendere bollore, estrarre la buccia del limone e la stecca di vaniglia e versare il composto di tuorli mescolando energicamente con la frusta. Far bollire per un minuto circa sempre mescolando. Versare la crema in una pirofila, coprire con pellicola a contatto e far raffreddare completamente.

Montare la panna con le fruste elettriche aggiungendo lo zucchero rimanente poco per volta. Riprendere la crema ormai fredda e con una spatola mescolarla per renderla omogenea. Incorporare delicatamente la crema alla panna montata. Nelle coppette individuali, mettere sul fondo uno strato di fragole con il proprio succo, sopra di esse disporre la crema chantilly, continuare a formare strati fino a terminare gli ingredienti. Cospargere di zucchero a velo e servire.

A cura di Nonna Rina Ristorantino, Fabriano

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy